Quantcast
Stop alla violenza

La scrittrice Paola Ravani tra gli studenti per parlare di violenza sulle donne

Un'ulteriore occasione di confronto e riflessioni

Riviera24 - Paola Ravani Non oscurare la luna è nata per splendere

Ventimiglia. La scrittrice Paola Ravani tra gli studenti per parlare di violenza sulle donne. al titolo “Non oscurare la luna, è nata per splendere“, gli incontri letterari tra la scrittrice Ravani e i ragazzi prenderanno spunto da racconti sul tema della violenza contro le donne e saranno un’ulteriore occasione di confronto e riflessioni sull’importanza del rispetto per prevenirla e contrastarla.

Dopo il successo dei precedenti incontri – “Io ti rispetto. E tu?” e “Se non c’è rispetto…, gli istituti scolastici Biancheri e Cavour di Ventimiglia, diretti da Antonella Costanza, hanno dunque organizzato, in collaborazione con il Comitato Unicef di Imperia di cui è presidente Colomba Tirari, questa una nuova serie di incontri che vedranno ancora una volta in classe con gli studenti la scrittrice Paola Ravani, impegnata da anni nell’attività di prevenzione a tutela dei minori, dal bullismo e convivenza civile alla discriminazione e violenza di genere.

Si terranno il 10 marzo alle ore 9.00 con le classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado, nel plesso di Ventimiglia Alta e il 15 marzo con le classi seconde nei plessi di via Roma, alle ore 9.00 e di Roverino alle ore 11.00. L’assistenza tecnica e fotografica è curata da Graziella Caliò, volontaria Unicef. L’originale e significativa immagine della locandina dell’evento è stata realizzata da Marta Siliato.

commenta