Incontro tra ministro Calenda e Fiba-Confesercenti: “Bene Ddl Canoni, ma occorrono integrazioni”

“Siamo decisamente soddisfatti per questo scambio e siamo pronti a fare la nostra parte affinché questo Ddl venga approvato con le opportune integrazioni in tempi rapidi”

Liguria. E’ stato un incontro costruttivo quello di oggi tra il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ed una delegazione della Fiba-Confesercenti, insieme ad altre organizzazioni del settore balneare, sul disegno di legge per la revisione ed il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali turistiche.

“Grazie a questo incontro che avevamo richiesto – sottolinea Vincenzo Lardinelli, presidente della Fiba – il ministro ha potuto avere maggiori informazioni sul tema disciplinato dal ddl. C’è stata ampia condivisione su tutti i punti, tanto che Calenda ci ha invitati ad appoggiare l’iter per l’approvazione del provvedimento e noi abbiamo ribadito la decisione della Federazione di non aderire e di non partecipare alla manifestazione proclamata per domani a Roma da altri”.

“Siamo decisamente soddisfatti per questo scambio – conclude il presidente della Fiba – e siamo pronti a fare la nostra parte affinché questo ddl venga approvato con le opportune integrazioni in tempi rapidi”.