Quantcast

Il 64° Rallye Sanremo accende i motori con partenza sotto il Casinò foto

Quasi duecento gli equipaggi al via nelle cinque gare che il prossimo fine settimana faranno della città dei fiori capitale dell’automobilismo internazionale

Sanremo. Il 64° Rallye Sanremo accende i motori. Quasi duecento gli equipaggi al via nelle cinque gare che il prossimo fine settimana (31 marzo-1° aprile) faranno della città dei fiori capitale dell’automobilismo internazionale:  64 nel rally valevole per il Campionato Italiano, 47 nel Rally Leggenda, 48 nel rally storico, 24 nella regolarità e sette nell’Eco Rally.

Gli equipaggi provengono da circa dieci nazioni differenti, tra cui Giappone, Corea e Turchia. Tra i piloti, il neozelandese Hayden Paddon, guidatore ufficiale della Hyundai nel mondiale rally, e il sedicenne Kalle Rovanperä, una giovanissima promessa.

Ad arricchire l’edizione 2017 dello storico evento sportivo matuziano, un ricco calendario di eventi collaterali che taglierà il nastro giovedì 30 aprile, al Forte di Santa Tecla, con una mostra di “Memorabilia” della competizione conservati nell’archivio dell’ACSSanremo. L’esposizione permetterà al pubblico di ammirare in originale il primo regolamento della gara del 1928, un regolamento degli anni Sessanta, la pianta del “Circuito Sanremo” per vetture di Formula 1 e numerosi altri significativi documenti fotografici e non. Al Casinò, invece, per “Rally e books” verrà esposta una selezione dei più recenti volumi sulle auto sportive, alcuni dei quali saranno illustrati dagli autori nel pomeriggio di mercoledì 29 marzo. Sempre nella casa da gioco, giovedì 30 aprile, è in programma una conferenza sulla “124Abarth di ieri e di oggi”.

Oltre a ospitare i collaterali, il Casinò sarà grande protagonista del 64° Rallye Sanremo con la scelta di portare la partenza ufficiale della competizione proprio nella zona sottostante la sua scalinata, quindi all’inizio di corso Imperatrice. Il tutto su ritrovamento di una suggestione fotografica degli anni Trenta che immortala il passaggio di un’importante auto da corsa nell’area scelta.

Quanto alle presenze infine, si stima che la manifestazione porterà in città più di 3 mila persone, tra addetti ai lavori e accompagnatori. A questi occorre poi aggiungere appassionati e turisti di passaggio che nel fine settimana affolleranno Sanremo.

Alla conferenza stampa di presentazione della nuova edizione del rallye di Sanremo erano presenti: Daniela Cassini, assessore al Turismo, cultura e manifestazioni, Eugenio Nocita, assessore allo Sport e all’ambiente, Olmo Romeo, consigliere del Casinò, Luca Pazielli, organizzatore, e Giacomo Laurent, consigliere Aci Sanremo.