E’ finita la pulizia della spiaggia del Prino di Imperia ad opera dei migranti “ospiti” in città

Dopo le lamentele per la carenza di manutenzione trovata la soluzione e un incontro col sindaco Capacci

Imperia. Migranti inviati dal sindaco a pulire le spiagge. Il provvedimento è stato deciso dal sindaco Carlo Capacci ed ha avuto i risultati sperati: “La spiaggia di Borgo Prino – dice il primo cittadino – è stata riportata all’onore del mondo”.

Due settimane fa il sindaco aveva ricevuto una delegazione di commercianti di Borgo Prino che giustamente lamentavano carenze di manutenzione e pulizia delle spiagge. Che cosa fare allora? “Ho disposto che una parte dei migranti che prestano la loro manodopera alla città di Imperia venissero dislocati a Borgo Prino per le prime operazioni di pulizia e manutenzione così come sta avvenendo nei portici di via Bonfante”.

E’ così  i migranti coordinati da un dipendente comunale hanno iniziato gli interventi di pulizia lungo il litorale a ponente della cittá che nei giorni scorsi era stata interessata da una violenta mareggiata e oggi l’intervento si è concluso positivamente. Nelle settimane scorse i migranti avevano anche ripulito la foce del rio Baitè al parco urbano sempre seguiti dal tecnico del Comune Daniele Cimino.