Quantcast

Dall’Agnesi all’Unione territoriale della Cisl, nuovo incarico per Gigi Lazzarini

Era entrato nel pastificio di via Schiva nel 1991 dove ha lavorato fino al dicembre 2016, per 8 anni è stato nella Rsu

Imperia. Un messaggio sul suo profilo Facebook e l’inizio di una nuova avventura nel mondo sindacale. “Da oggi sono componente del consiglio generale della Ust Cisl”. Gigi Lazzarini, “anima” sempre in trincea per cercare di far sopravvivere l’Agnesi è stato eletto a Villa Cambiaso di Savona e farà parte di un gruppo di lavoro che si occuperà delle problematiche del territorio.

Gigi Lazzarini, era giustamente commosso, ma anche contento per questo incarico che, è meglio precisare, è a titolo gratuito. “Ringrazio chi ha reso possibile tutto questo in primis Paolo Carrozzino che ha creduto nel mio operato e mi ha sostenuto da quando mi sono candidato come membro della Rsu di Agnesi. Ringrazio inoltre Claudio Bosio al quale vanno i miei migliori auguri per la sua riconferma a capo della Cisl di imperia e Savona ed infine il mio amico Davide Piazzi responsabile regionale Fai Cisl. Questa è la conferma che a lavorando, non per se stessi, si viene ricompensati”.

Lazzarini, 50 anni, imperiese, spostato, due figli, specializzato nel settore informatico, era entrato all’Agnesi di Imperia nel 1991. Vi è rimasto fino al 16 dicembre scorso quando, nella ormai storica giornata delle bare di cartone sfilate davanti ai cancelli del pastificio, aveva lasciato il pastificio di via Schiva. Per otto anni è stato eletto nella Rsu della Cisl per l’Agnesi. Tante le battaglie condotte a fianco dei lavoratori per cercare di mantenere in vita lo stabilimento di proprietà della Colussi. Con il nuovo incarico Lazzarini ha un sogno nel cassetto: realizzare finalmente il distretto agroalimentare per Imperia. Una piattaforma che potrebbe portare nuove opportunità lavorative, mai così importanti per una città come Imperia che sta vivendo un periodo difficile con pochi sbocchi occupazionali.