Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contro il razzismo la fontana di piazza Dante di Imperia si tinge di arancione

Un'iniziativa che porta la firma dell'UNAR – Ufficio Nazionale Antidisciminazioni Razziali

Imperia. Automobilisti e pedoni incuriositi. Con la pioggia sembrava che dalla fontana di piazza Dante a Imperia uscisse fuori della ruggine. L’acqua colorata di arancione, invece, altro non era che un messaggio che il Comune ha voluto dare contro il razzismo nell’ambito della settimana internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale. La ricorrenza, istituita dalle Nazioni Unite nel 1966, ricorda la strage di Sharpeville del 1960, nel Sudafrica dell’apartheid.

Un’iniziativa promossa dall’assessorato all’Immigrazione retto da Enrica Chiarini che rientra nella campagna di sensibilizzazione contro tutte le forme di razzismo e di intolleranza tesa a favorire l’integrazione, ma anche il dialogo tra  culture diverse e la lotta contro le discriminazioni di ogni genere Un’iniziativa, arrivata alla tredicesima edizione, che porta la firma dell’UNAR – Ufficio Nazionale Antidisciminazioni Razziali –, in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, che si celebra in tutto il mondo a marzo.

Durante la settimana tutta Italia, da nord a sud, scende in campo con diverse iniziative, per dire no alle discriminazioni. Il messaggio è chiaro: accendere la mente per incontrare l’altro, spegnendo ogni sorta di pregiudizio. Tingendo di arancione l’acqua della fontana di piazza Dante, l’amministrazione ha aderito all’invito che l’UNAR, con la collaborazione dell’ANCI e del MIUR, ha rivolto a tutti i Comuni, alle scuole, ai cittadini. Veniva chiesto un gesto simbolico come, appunto, colorare di arancione un luogo o un edificio, o realizzare momenti di incontro e di riflessione sui temi della prevenzione della discriminazione razziale e della tutela dei diritti umani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.