Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, al “FermiPoloMontale” un seminario sull’Educazione Finanziaria nella scuola

Destinato agli allievi delle classi terze, quarte e quinte

Più informazioni su

Ventimiglia. L’Istituzione scolastica superiore “FermiPoloMontale”, nell’ambito delle attività previste dai Progetti di Alternanza Scuola Lavoro della Legge 107/2015 (la cosidetta “Buona Scuola”), ha organizzato nell’Aula Petrognani dell’Istituto, Via Roma 61, un seminario formativo destinato agli allievi delle classi terze, quarte e quinte dei tre Istituti sul tema dell’Educazione Finanziaria nella scuola, per il giorno lunedì 7 marzo 2017 alle ore 8.30.

Relatori Prof.ri S.Fratea e G. Memmo, docenti potenziatori di materie giuridiche ed economiche, introdurranno l’evento il Dirigente scolastico Prof. G. Monticone e la Prof. L. Delegati.
Le esperienze internazionali mostrano come la scuola costituisca un canale privilegiato per veicolare iniziative, conoscenze e competenze di educazione finanziaria e rivesta un ruolo fondamentale perché, da un lato, consente di raggiungere una vasta fascia della popolazione, con riferimento a tutti i ceti sociali; dall’altro, agevola il processo di avvicinamento, o familiarizzazione, dei consumatori di domani ai temi finanziari, prima che giunga il momento della vita in cui vengono effettuate scelte che possono incidere sul benessere economico.
I giovani si trovano oggi a dover fronteggiare situazioni e scelte finanziarie più impegnative di quelle vissute alla stessa età dai loro genitori. L’educazione finanziaria nelle scuole può produrre anche benefici “indiretti” per le famiglie: i giovani possono veicolare in maniera più o meno volontaria quanto acquisito anche ai loro genitori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.