Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna “Montagna Uisp 2017″, una settimana tutta da vivere sulle Alpi del Mediterraneo

Sono previste escursioni, ciaspolate, tavole rotonde, corsi di aggiornamento

Imperia. Escursioni, ciaspolate, tavole rotonde, corsi di aggiornamento, sono alcune delle attività che sarà possibile praticare nel corso della settimana di “Montagna Uisp” con l’obiettivo di scoprire da vicino le Alpi del Mediterraneo. L’iniziativa che scatterà il 19 per concludersi il 26 febbraio, sarà presentata domani presso la sede del Comitato provinciale Uisp di piazza De Amicis l’iniziativa sarà presentata dal presidente Lucio Garzia, dal vicepresidente, nonché coordinatore della Macroarea Nord_Ovest della Struttura di Attività Nazionale Montagna Uisp, Sebastiano Lopes. Presenti anche i membri del  consiglio direttivo del Comitato Provinciale Uisp di Imperia.

Nel corso della settimana verranno proposte attività che saranno allo stesso tempo occasioni di sport e opportunità di conoscere il territorio, sempre adatte a tutti e organizzate, dai nostri OSV, in modo da ridurre al minimo gli effetti negativi sugli ecosistemi. Alcune attività che sarà possibile praticare: escursioni, ciaspolate, tavole rotonde, corsi aggiornamento.

Il sito scelto per la settimana dell’Uips è di indubbia bellezza e interesse naturalistico: è candidato, insieme al Parco del Marguareis, al Parco delle Alpi Marittime e al Parco del Mercantour (Francia) a divenire Patrimonio Unesco. Le Il territorio delle Alpi Liguri fa parte di un’area transfrontaliera omogenea dal punto di vista culturale e linguistico, denominata “Terra Brigasca” (Tera brigašca).

Nell’arco di 40 Km, lungo la Valle Argentina, si va dalla vetta più alta della Liguria (il monte Saccarello , 2.200 m) alla costa ligure. Questa particolare posizione di montagne affacciate sul mare favorisce la gamma delle attività di turismo sportivo (non solo escursionismo estivo ed invernale su neve, ma Nordic Walking, Arrampicata in falesia, Mountain Bike, ecc.). Interessanti sono poi i siti di interesse culturale, dai giardini di Villa Hanbury, ai Balzi Rossi (abitati dall’uomo di Neanderthal), alle neviere, al Teatro Romano di Ventimiglia, ai trekking (storico-artistici) nelle Valli di San Lorenzo.

“In linea con le precedenti edizioni abbiamo scelto una località non ancora sfruttata dal turismo di massa, con interessanti connotati culturali, storici e ambientali – spiega Santino Cannavò, responsabile Uisp Montagna, che organizza l’iniziativa in un articolo pubblicato da Uisp.it- Proponiamo la scoperta del territorio attraverso le pratiche sportive di montagna. Al centro dell’iniziativa c’è sempre il territorio, con le persone che lo vivono e le politiche adottate localmente. Il programma prevede momenti conoscitivi, in cui il territorio si racconta, e occasioni di contatto e relazione tra amministrazioni, cittadini e mondo associativo, per cercare di dare vita a nuove strategie. Rifletteremo insieme su come sia possibile dare un futuro a territori fuori dalle rotte commerciali del turismo, che tendono ad essere abbandonati ma conservano un capitale naturale e sociale rilevante, formulando proposte che siano replicabili in altre parti d’Italia. Il 55% del nostro territorio è montagna: una strategia di promozione della montagna credo sia necessaria”.

Un’iniziativa che vuole promuovere un modello turistico e sportivo rispettoso dell’ambiente che diventa anche una settimana di formazione ambientale, vissuta negli alloggi che offre il territorio, con semplicità e spirito di condivisione. Ogni edizione di MontagnaUisp è diversa perchè rappresenta l’anima del territorio che visitiamo, con i suoi abitanti e le sue suggestioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.