Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#sanremo2017, Ladri di Carrozzelle protagonisti al Festival con #stravedoperlavita foto

Questa sera si esibiranno sul palco dell'Ariston

Sanremo. Questa sera si esibiranno sul palco dell’Ariston i Ladri di Carrozzelle: “Stasera tocca a noi, il gruppo rock è formato da persone con diverse abilità e rappresenta il progetto sociale più longevo del mondo musicale italiano collegato al Terzo Settore”. 

riviera24 - ladri di carrozzelle

Il gruppo si è formato nell’estate del 1989 quando alcuni ragazzi che erano in vacanza in un villaggio turistico scoprono la comune passione per la musica e così tornati a Roma decidono di dare vita ad un gruppo musicale che presenta alcune particolarità: quasi tutti i fondatori sono persone con disabilità. Ciò non ha impedito ai musicisti di provare ad inseguire un sogno: diventare una rock band. Nel corso degli anni la formazione cambia a causa dell’aggravarsi della patologia dei fondatori e si arricchisce di nuovi “ladri”. Al momento esistono diverse formazioni che scendono in campo a seconda dell’impegno richiesto nelle scuole, nei teatri e nelle piazze.

“Apriremo l’ultima serata della 67° edizione del Festival con una canzone che contiene un testo necessario per raccontare a un’Italia che sociologi ed intellettuali hanno definito triste e senza speranze, che invece c’è ancora una parte della società che crede nella vita” – piega il gruppo – “Stravedo per la vita è il testo che lanceremo oggi”. Un grande ringraziamento da parte del gruppo all’assessore Daniela Cassini che tanto ha creduto nel progetto.

I “ladri” sono l’espressione di un vasto piano la cui attività principale è quella concertistica, ma si estende e sconfina in attività collaterali, rientranti in un unico, ambizioso progetto: la diffusione di un’immagine nuova e insolita delle diverse abilità, attraverso la musica.

Attualmente sono un’attività laboratoriale della Cooperativa Arcobaleno di Frascati che coinvolge una ventina di persone con disabilità, numero in costante aumento, come quello dei volontari che li accompagnano ed assistono nelle loro necessità. L’apertura a ogni forma di disabilità ha portato una sterzata nello stile musicale dei ladri creando un loro genere originale: la musica Sbrock, dove la follia e l’allegria della band si esprime pienamente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.