Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#sanremo2017, Annabelle Belmondo e Anouchka Delon: “Amiamo l’Italia” fotogallery

Nipote e figlia di due icone del cinema

Sanremo. “Emozionate ma tanto onorate- così Annabelle Belmondo e Anouchka Delon commentano la loro esperienza di ieri sera sul palco dell’Ariston come vallette – “Mi sono sentita molto onorata, un po’ tesa ma entusiasta. Per me è stata la prima volta su questo palco. Carlo è stato meraviglioso quando ci ha aiutato a scendere dalla scala”. “Mi associo. Anch’io ero terrorizzata di quella scala. Poi tutto è stato rapido e molto entusiasmante” - raccontano entrambe sorridendo.

Nipote e figlia di due icone del cinema francese, le due giovani oggi non possono non essere grate del nome che portano. “Devo a mio padre il senso della professionalità. Nulla, infatti, è per caso: ho imparato che ogni gesto è un impegno assoluto e un atteggiamento di attenzione anche per gli altri che lavorano intorno. A lui devo il mio amore per il cinema e la passione per il lavoro che faccio” - dice Anouchka Delon.

“Avere un nonno come lui non è difficile, anzi è un onore – prosegue la Belmondo – Ma devo dire che per me rimane il mio nonno (che chiamo papi). Gratitudine, onestà e amore per quel che si fa. Questa è la grande lezione che mi ha dato. Perché bisogna sempre rimanere se stessi, non buttarsi via in modo volubile p montarsi la testa”.
Chiusa quest’avventura sanremese, le due giovano adesso si catapulteranno i nuovi e grandi progetti, sia sulle passerelle che nell’ambito della cinematografia internazionale”.

La 29enne statunitense Annabelle Belmondo vive tra Los Angeles e Parigi e di professione fa la modella, per la Karin Models Agency, con la quale ha ottenuto grandissimi successi, sfilando sulle passerelle più importanti del mondo della moda. Annalbelle, però, non ha puntato tutto sul suo corpo: è stata, infatti, anche una studentessa modello. Ha studiato giornalismo a Los Angeles e poi si è trasferita in Francia per fare nuove esperienze lavorative. Riguardo all’Italia afferma: “Dovrò passare molto tempo con Anouchka perché devo confessare che non sono esperta di cinema italiano. Amo invece il cibo italiano, amo l’Italia in generale infatti vengo qui da anni in vacanza. Se fosse possibile mi ci trasferirei. Amo i sia i piatti più semplici che quelli più elaborati, amo la diversità dei paesi e delle città e ovviamente la lingua”. 

La 26enne Anouchka Delon è la secondogenita di Alain, nata dall’amore tra lui e la modella olandese Rosalie Van Breemen. Ha diviso più volte il set col padre, la prima volta quando aveva solo 12 anni in Le Lion e dopo essersi diplomata a Parigi in arte drammatica continua a voler seguire le sue orme: “Mio padre ha lavorato molto in Italia e così ho imparato ad amare il cinema italiano, amo Fellini e tra i contemporanei Gabriele Muccino che lo trovo affascinante e avrei piacere a lavorare con lui, perché nei suoi film si vivono le emozioni e perciò mi piacerebbe essere testimone di quella pura energia. Volevo aggiungere anche Roberto Benigni, anche se ultimamente non mi sembra abbia prodotto qualcosa, perché è l’unico che riesce a trasmettere passione e follia. Il primo film che ho visto di lui è stato “La vita è bella””. 

“Se potessi vivrei a Roma, perché è un paese di grande passione come lo è nella cucina italiana. Mangerei sempre la pasta. Ho un bel ricordo di Alba in Piemonte dove ho mangiato il tartufo. Tutto era bellissimo, soprattutto il paesaggio sempre verde e anche la neve non so come spiegare” – conclude la Delon.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.