Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#sanremo2017, Alvaro Soler: “La città mi ha accolto bene, sarà una bellissima esperienza musicale” fotogallery

Farà un medley di tre canzoni: "El Mismo Sol", "Animal" e "Sofia"

Sanremo. “Sanremo per me è una bella esperienza. Sono contento e mi sento onorato di collaborare con un Orchestra così importante” – dice Alvaro Soler nella Sala Stampa all’Ariston di Sanremo. Questa sera sarà infatti l’ospite internazionale che calcherà il palco durante la serata finale della 67° edizione del Festival di Sanremo “L’intera città mi ha accolto bene. Sarà una bellissima esperienza musicale”.

“Io farò questa sera un medley di tre canzoni mie: “El Mismo Sol”, “Animal” e “Sofia”. Faremo un arrangiamento più classico, ancora non l’ho provato con l’Orchestra, ma sarà la prima volta che farò una cosa simile” - dice parlando della sua performance sul palco dell’Ariston -“La gara non la conosco tanto bene, per me è lo stesso fare la gara o partecipare come ospite, non sono molto competitivo. Sanremo è molto importante, in Spagna si conosce. Mia mamma quando ha saputo mi ha detto: “Wow Sanremo”. Questa è la prima volta che mi sono immerso in un’edizione”.

“Sono spagnolo ma ho fatto musica a Berlino, in Italia, in Svizzera e in Germania. Sono contento di condividere la mia musica così. L’Italia mi ha aiutato tanto a condividerla al di fuori della Spagna. Non è sempre così facile diffondere la musica spagnola, moltissimi cantanti spagnoli non sono riusciti a diffonderla così tanto in Europa” – afferma Soler – Non vi è una strategia per riuscire a sfondare, devi fare una musica vera. La cosa più importante è essere te stesso e fare quello che ti piace. Penso che se la canzone funziona solo con la chitarra e la voce è un buon punto di inizio perché potrai fare qualsiasi cosa. Mi piace sorprendermi, perciò non so come sarà il mio nuovo album. Mi piace duettare tanto con le persone perché imparo molto. Al momento mi piacerebbe duettare con Sergio”.

Dopo il successo di “El mismo Sol”, “Sofia” e “Libre”, ottenendo in totale 13 dischi di Platino in Italia, è disponibile in radio, digitale e su Vevo il suo nuovo singolo “Animal”, disponibile su Youtube. Il cantautore spagnolo tornerà poi in Italia tra fine febbraio e marzo per quattro date del suo tour: il 22 e il 25 febbraio a Milano al Fabrique; il 24 febbraio a Roma all’Atlantico Live e il 10 marzo a Nonantola al Vox. In estate il suo tour lo porterà nuovamente in terra italiana tra luglio e agosto a Grugliasco il 18 luglio nel GruVillage; a Genova il 19 luglio all’Arena del Mare nel Porto Antico; a Mantova il 20 luglio in piazza Sordello; a Napoli il 22 luglio all’Etes Arena Flegrea; a Peccioli il 23 luglio nell’Anfiteatro Fonte Mazzola; a Lignano Sabbiadoro l’11 agosto per il Lignano Sunset Festival 2017; a Senigallia il 12 agosto per il Mamamia Festival; a Pescara il 13 agosto nel Porto Turistico; a Taormina il 17 agosto nel Teatro Antico e a Cagliari il 24 agosto nell’Arena di Sant’Elia.

“Il tour parte domani e sarà il primo che faccio di cinque settimane. E’ la prima volta che giriamo così tante città. E’ una struttura più professionale. Poi mi fermerò per scrivere il secondo album e riprenderò quest’estate con un altro tour. Il primo partirà domani dalla Polonia” - racconta Alvaro.

Durante il tour il cantante presenterà live i brani del suo disco “Eterno Agosto”, certificato Oro in Italia, oltre ai successi “El Mismo Sol” (5 dischi di Platino e la vittoria al Coca Cola Summer Festival 2015), “Sofia” (7 dischi di Platino, vittoria di tappa al Coca Cola Summer Festival 2016) e “Libre” (Platino). Nell’album appare anche la collaborazione con Max Gazzè in “Sonrio (La vita com’è)” e la versione inglese de “El Mismo Sol” che vede duettare Soler con la superstar latina Jennifer Lopez.

“Farò uno show che chiamerò “Casa Alvaro” - scherza il cantante alla domanda se farà altre cose in televisione dopo X Factor - Non al momento, la cosa importante per me ora è scrivere un secondo album. X Factor è stato incredibile, ma non farò altro in tv per il momento”. A soli 26 anni Alvaro Soler può vantare ben 36 dischi d’Oro e di Platino in tutto il mondo e 200 milioni di stream a cui si aggiungono le visualizzazioni su Youtube e Vevo dove i suoi video hanno collezionato oltre 450 milioni di views.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.