Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, riuscito il convegno sulla canzone “Vintage” alla Federazione Operaia foto

Organizzato dal Centro Stan Kenton tra gli eventi collaterali al 67° Festival della Canzone Italiana

Sanremo. Hanno avuto un grande successo le due giornate di studio organizzate dal Centro Stan Kenton la settimana scorsa quali eventi collaterali al 67° Festival della Canzone Italiana.

Nel piccolo teatro della Federazione Operaia mercoledì 8 e giovedì 9 si sono riuniti studiosi da tutta Italia per disquisire sulla canzone “vintage”, dunque le stagioni d’oro della musica leggera ai tempi della radio e del grammofono.

Vivaci gli apporti degli studiosi, molti dei quali di giovane età, che hanno parlato soprattutto di Pippo Barzizza, dei suoi cantanti come Ernesto Bonino, ma anche di Natalino Otto, del Maestro Angelini, di musiche dei film di Walt Disney e altro ancora, presentando rari ascolti da disco, immagini e testimonianze.

Il 3° Convegno Nazionale di Studi Barzizziani ha visto in scena anche il duo Giorgi-Foschi per apprezzati intermezzi di musica dal vivo, oltre alla partecipazione di ospiti fuori programma come il noto autore di canzoni vincitrici al Festival Franco Fasano, già allievo di Barzizza, che si è prodotto in un’estemporanea esibizione al pianoforte.

La seconda giornata ha visto la presentazione di un nuovo libro targato CSK: “The Mellophonium Grandi Firme”, antologia degli articoli scritti da personalità del mondo dello spettacolo e della cultura, sulla rivista sanremese. Ad illustrare la nuova pubblicazione c’era, insieme all’editore Freddy Colt, la giornalista di Sky TG24 Rossella Migliorati.

Le immagini di Davide Dalmasso immortalano alcuni momenti delle intense giornate patrocinate dal Comune, dalla Fondazione Lelio Luttazzi e da Il Discobolo Museo Virtuale del Disco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.