Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo: maggioranza compatta in consiglio in difesa del servizio porta a porta svolto da Amaie Energia

Appoggio totale alla partecipata. In discussione cambiamenti strutturali ai vertici per organizzazione e operatività. Questa sera in consiglio anche Andrea Gorlero del Cda Amaie Energia

Più informazioni su

Sanremo. La maggioranza farà quadrato attorno ad Amaie Energia questa sera in consiglio comunale. Pur prendendo atto delle difficoltà registrate nell’avvio del servizio di raccolta differenziata porta a porta, l’amministrazione confermerà la fiducia e l’appoggio totale alla società partecipata, alla quale verranno però chiesti correttivi sotto il profilo organizzativo e operativo.

E’ questa la linea che è uscita dalla riunione di maggioranza che si è tenuta ieri sera in vista del consiglio comunale monotematico che si svolgerà stasera. Alla riunione del consiglio comunale parteciperà su invito del sindaco il consigliere di amministrazione di Amaie Energia Andrea Gorlero, per fornire risposte da parte della partecipata.

Il consiglio sarà l’occasione per ascoltare e accogliere rilievi propositivi da parte delle opposizioni perché l’amministrazione è consapevole che il cammino per portare a regime la differenziata è ancora lungo, ma verrà rinnovata la fiducia nell’operato di Amaie Energia.

I problemi emersi nel periodo di avviamento del servizio erano già stati oggetto di contestazione da parte del comune nei confronti della società per l’anno 2016, con la detrazione di 900.000 mila euro rispetto a quanto previsto dal capitolato di servizio.

L’amministrazione questa sera difenderà quindi la sua partecipata e la scelta di averle affidato il servizio praticamente in house, anche se questo ha comportato le problematiche dovute all’entrata in un settore completamente nuovo per Amaie Energia; si tratta di una scelta che era stata fatta guardando al futuro del servizio e che nella sostanza era stata condivisa da tutto il consiglio comunale.

Maggioranza compatta quindi, anche se qualcuno nell’amministrazione vedrebbe con favore un cambiamento strutturale ai vertici dell’azienda per favorire una maggiore operatività e far fronte alle criticità emerse in questo primo anno di avviamento del servizio, che in alcune zone funziona ormai a regime senza problemi mentre in altre fatica ad affermarsi con conseguenze ben visibili in molte parti del centro cittadino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.