Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo in Fiore 2017, Riva Ligure in gara con Iron Man

“Sarà un carro petaloso e molto colorato - dichiarano il Sindaco di Riva Ligure Giorgio Giuffra e l'Assessore al Turismo Francesco Benza - che permetterà di promuovere la nostra località"

Riva Ligure e le volontarie di “FioRiva”, sotto la preziosa supervisione di Sergio Alossi, tra i più stimati floral designer internazionali, ritentano la scalata al podio del prestigioso Corso Fiorito di Sanremo che si terrà domenica 12 marzo 2017.

Come risaputo, il tema di quest’anno è il mito dei super eroi e, ad ogni carro, è stata attribuito a sorteggio il proprio: Iron Man è andato a Riva Ligure. Iron Man, il cui vero nome è Anthony Edward “Tony” Stark, è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee, Larry Lieber (testi) e Don Heck (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. Geniale inventore miliardario, playboy e filantropo, proprietario delle Stark Industries, Tony Stark viene rapito in Vietnam (Afghanistan dopo il retcon) rimanendo ferito dall’esplosione di una mina e, anziché costruire armi di distruzione di massa come ordinatogli dai suoi carcerieri, sfrutta il tempo della sua prigionia per costruire un’armatura che possa salvargli la vita e permettergli di fare ritorno in patria dove, in seguito, assume l’identità di Iron Man divenendo un supereroe, membro fondatore dei Vendicatori.

Contraddistinto dal carattere carismatico e cordiale sebbene serio, bramoso di potere e spesso disposto a usare sotterfugi, mentire e ingannare anche i propri alleati, se lo ritiene necessario, prerogative che lo hanno spesso portato a contrasti con supereroi come l’Uomo Ragno, Thor e soprattutto Capitan America, noti per la loro spiccata onestà. Per realizzare il carro, saranno utilizzate diverse varietà di fiori di produzione locale, in quantità davvero considerevoli. Saranno presenti 25.000 garofani, 12.000 ranuncoli, 3.000 rose, 1.200 anthurium, 1.000 rami di elleboro, 1.000 cicerchie odorose, 1.000 gloriosa, 500 orchidee, 100 kg di verde ornamentale ed altri 3.000 fiori misti tra cui iris, alstroemeria e strelitzie.

“Sarà un carro petaloso e molto colorato - dichiarano il Sindaco di Riva Ligure Giorgio Giuffra e l’Assessore al Turismo Francesco Benza – che permetterà di promuovere la nostra località, attraverso i fiori che sono ancora oggi uno degli elementi maggiormente distintivi della nostra economia. Tra l’altro, – proseguono – stiamo lavorando su un’importante sorpresa che riteniamo per tanti motivi doverosa ed in linea con il tema della manifestazione”.

Le volontarie di “FioRiva” sono già al lavoro da diverse settimane, allestendo un carro che, sono certe, sarà degno ed all’altezza di un evento importante come il Corso Fiorito e che riuscirà a “sfondare” e a carpire l’interesse della giuria. Per la prima volta, a coordinare il loro lavoro, è stato chiamato Sergio Alossi, cittadino di Riva Ligure ma anche e soprattutto fiorista che realizza con arte, armonia, creatività ed equilibrio, composizioni, addobbi e decorazioni floreali, in continua ricerca di nuove forme, strutture e materiali, utilizzando un’approfondita conoscenza delle caratteristiche del colore, della forma, dei materiali, del contesto e delle tecniche di progettazione e di assemblaggio, ottenuta attraverso percorsi formativi specializzati in Italia ed all’estero ed esperienze lavorative di alto livello.

“Non dimentichiamo che la diretta di Linea Verde garantisce sempre un’ottima visibilità a tutti i carri partecipanti. A prescindere dal risultato finale, – concludono il Sindaco e l’Assessore al Turismo - i nostri ringraziamenti vanno alle numerose volontarie che, sotto l’attenta e qualificata guida di Sergio Alossi, ogni giorno, dedicano tempo prezioso per consentire a Riva Ligure di utilizzare questa vetrina promozionale unica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.