Quantcast

Sanremo, Consiglio comunale del 21 febbraio: le interpellanze e gli ordini del giorno del gruppo Fratelli d’Italia–An

La seduta si aprirà con la consueta trattazione delle interpellanze e degli ordini del giorno presentati dai due consiglieri di opposizione Lombardi e Berrino

Sanremo. Luca Lombardi e Gianni Berrino del gruppo consigliare Fratelli d’Italia – An, sezione di Sanremo, scrivono quanto segue:

“Martedì 21 febbraio, a partire dalle ore 19,30,  si svolgerà il Consiglio comunale richiesto dalle minoranze consiliari; tra i firmatari i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia – An  Luca Lombardi e Gianni Berrino.

La seduta si aprirà con la consueta trattazione delle interpellanze e degli ordini del giorno presentati dai due consiglieri di opposizione Lombardi e Berrino e verteranno sulla problematica del mancato riscaldamento delle aree frequentate dalle società sportive di Ginnastica artistica e pattinaggio all’interno del Mercato dei Fiori , cioè quelle aree esterne allo zona utilizzata dalle società di basket e pallavolo. Le condizioni igieniche in cui verte l’area frequentata dalle giovani ginnaste.

Il secondo ordine del giorno presentato tratterà la problematica relativa alla sospensione dell’efficacia della delibera di giunta comunale (n.216/2016) del 9 gennaio 2017 relativa alla sospensione del servizio degli ausiliari che svolgevano funzioni di controllo all’interno del Casinò di Sanremo.

Un’altra interpellanza riguarderà e chiederà conto della decisione dell’Amministrazione che con delibera di Giunta comunale 254/2016 prevederà tagli al servizio comunale degli asili nido, con la soppressione di diversi servizi, l’accorpamento di altri. Gli impatti organizzativi anche in termini di personale su questo fondamentale servizio per le famiglie sanremesi.

Dopo la consueta ora di trattazione delle interpellanze e degli odg, si entrerà nel vivo della discussione con i lavori di consiglio. Tra le pratiche quella relativa al servizio di raccolta differenziata dei rifiuti da parte di Amaie Energia srl, sulle modalità di gestione, i costi ed i reali risultati del nuovo sistema. Le reali percentuali di raccolta differenziata raggiunte.

Il Consiglio è stato fortemente voluto anche dal gruppo Fratelli d’Italia – An, per cercare di discutere sulle criticità e i problemi che si sono verificati in questa fase del servizio e che hanno provocato disagi e animate proteste dei cittadini , nonché un maggiore degrado ambientale.

Il Consiglio comunale è aperto alla cittadinanza”.