Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rivoluzione in Comune a Imperia, cambiano i dirigenti di molti settori

L'ing. Pierre Maria Lunghi rimane confermato alla Dirigenza del Settore Porti e Demanio fino al giorno 5 giugno 2017 suo ultimo giorno di lavoro

Più informazioni su

Imperia. Traslochi e spostamenti di scrivanie. Il sindaco Carlo Capacci, ad un anno dalle amministrative, ha deciso la rotazione dei dirigenti. Un provvedimento che fa riferimento alla legge 190 del 2012 e del Piano nazionale anticorruzione.

– Settore Amministrativo : Dott. Antonino Scarella (al momento interim Dott. Alessandro Natta) – durata incarico 3 anni
– Settore Affari legali, Gare, Contratti, Appalti, SUAP, URP : Dott. Sergio Roggero – durata incarico 3 anni
– Settore Servizi Finanziari : Dott. Alessandro Natta – durata incarico 3 anni
– Settore Patrimonio : Arch. Ilvo Calzia (al momento ad interim Dott. Sergio Roggero) – durata incarico 3 anni
– Settore Servizi Sociali, Prima Infanzia, Attività educative e scolastiche : Dott. Sonia Grassi in proroga in attesa di selezione
– Settore Urbanistica, Lavori Pubblici, Ambiente, Porti e Demanio Marittimo : Ing. Alessandro Croce – durata incarico fine Mandato
– Settore Protezione Civile, Qualità urbana e Informatica : Ing. Giuseppe Enrico – durata incarico 3 anni
– Settore Personale, Affari Generali, Cultura, Manifestazioni e Sport : Dott.ssa Maria Teresa Anfossi – durata incarico 3 anni
– Settore Polizia Municipale e Sicurezza Urbana : Dott. Aldo Bergaminelli – durata incarico 3 anni

L’ing. Pierre Maria Lunghi rimane confermato alla Dirigenza del Settore Porti e Demanio fino al giorno 5 giugno 2017 suo ultimo giorno di lavoro.

Con questo provvedimento Capacci vuole maggiore trasparenza negli uffici comunali tanto che in giunta, la settimana scorsa, è stata varata la nuova macrostruttura che prevede ricambi alla guida dei vari dipartimenti con la novità del settore Protezione Civile e l’imminente assorbimento del settore porti e demani.

Una “rivoluzione” destinata a segnare una nuova era per il Comune di Imperia, dove non si vedevano grossi cambiamenti da diversi anni. . “In ottemperanza alle norme di legge che prevedono la rotazione dei Dirigenti di Ruolo, la durata minima dell’incarico, i risultati conseguiti, le esigenze organizzative e la situazione finanziaria dell’Ente comunico di aver conferito i seguenti incarichi non prima di aver modificato la Macrostruttura che ha contribuito ad una rotazione di funzioni. Utilizzando questo insieme di modifiche, che comunque garantisce la continuità operativa dei settori, ritengo che l’ Ente Comune di Imperia possa migliorare il suo funzionamento”, afferma il sindaco Carlo Capacci.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.