Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Processo per il porto di Imperia, arringhe finite si attende solo la sentenza

Verso la definizione il secondo grado di giudizio a Torino dopo la sentenza assolutoria arrivata a fine 2014

Imperia. La difesa che smonta la teoria dell’accusa sostenuta dal procuratore generale Giancarlo Avenati Bassi. Il processo bis per la presunta truffa ai danni dello Stato per la realizzazione del porto di Imperia è arrivato ai titoli di coda.

Un processo fiume iniziato lo scorso anno che si concluderà entro la metà del mese di marzo quando la Corte d’Appello di Torino dove è stato istruito il processo arriverà al verdetto finale. Oggi si sono concluse di fatto le arringhe della difesa. L’avvocato Alessandro Mager che difende Carlo Conti ad esempio ha ribadito che il suo assistito debba essere assolti perché non sussiste alcuna responsabilità nella vicenda. Quindi di fatto ha sottolineato come la sentenza di primo grado avesse già definito la posizione del suo assistito.

Sulla stessa linea anche i legali degli altri imputati per una vicenda che ha imboccato la strada del secondo grado dopo la sentenza assolutoria arrivata a fine 2014. A richiedere il secondo processo erano stati lo stesso pm Avenati Bassi e i proprietari dei posti barca.

E tra gli imputati del processo bis figura anche il costruttore Francesco Bellavista Caltagirone che era stato anche arrestato dopo che era scoppiato il presunto scandalo per la costruzione dello scalo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.