Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Massese vs Argentina finisce pari: il sogno degli armesi si spezza al 93′

Mister Calabria: "Peccato per aver perso i 3 punti a causa di un'ingenuità nei minuti di recupero"

Più informazioni su

MASSESE 1 (93’ Barone rig.) – ARGENTINA 1 (Compagno 66’)

Goalshouter: http://www.goalshouter.com/matches/70071

MASSESE: 1 Barsottini, 2 Ndiaye, 3 Barsotti, 4 Checchi, 5 Maccabruni, 6 Guerci, 7 Remorini, 8 Barone, 9 Di Paola, 10 Zagaglioni, 11 Biasci (12Maccabruni L., 13 Gavolino, 14 Pagano, 15 Villagatti, 16 Zambarda, 17 Lorenzin, 18 Lucaccini, 19 Meite, 20 Anzini). Allenatore: Giacomo Mazzini.

ARGENTINA: 1 Manis, 2 Garattoni, 3 Leggio, 4 Bregliano, 5 Tos, 6 Castaldo, 7 Colantonio, 8 Acampora, 9 Lo Bosco, 10 Costantini, 11 Compagno (12 Trucco, 13 Granara, 14 Diallo, 15 Balla, 16 Piras, 17 Celotto, 18 Moroni, 19 De Souza, 20 Moro). Allenatore: Giancarlo Calabria.

DIREZIONE DI GARA

Arbitro: Prataiola di Terni. Assistenti: Bruno di Vibo Vlantia e Cravatta di Città di Catello.

Si spezza al 93’ il sogno dell’Argentina di espugnare lo stadio “Degli Oliveti” di Massa. Un rigore causato da un fallo di Diallo (appena subentrato a Costantini) e realizzato da Barone pareggia il gol di Compagno. Nella prima frazione di gioco è la Massese a provare a fare la partita con l’Argentina che prova a pungere in contropiede. Da segnalare un’occasione al 20’ con Compagno che, servito stupendamente da Lo Bosco, non finalizza. Il secondo tempo è tutto a marca armese. Rossoneri che concretizzano la superiorità di gioco con Compagno, di testa, a termine di un’ottima azione corale tutta di prima. Poi la reazione dei padroni di casa con due legni a loro favore. Ma è ancora ancora l’Argentina a fare paura in contropiede. Gli ospiti possono recriminare su due decisioni arbitrali: intorno al 75’ Leggio viene steso al limite dell’area di rigore e all’80’ Barsottini prende la palla di mano in uscita poco fuori della sua area, su Compagno lanciato a rete. Ma Prataiola non fischia in entrambe le occasioni.

“Peccato per aver perso i 3 punti a causa di un’ingenuità nei minuti di recupero – spiega mister Calabria – devo però fare i complimenti ai ragazzi perchè hanno fatto un grande match contro una grande squadra, con molti giocatori provenienti della Lega Pro. Ma il calcio è anche questo, peccato però, perchè la nostra prestazione è stat veramente di alto livello”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.