Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria virtuosa nel rimborso farmaci ai fornitori”, assessore Viale: “Siamo sulla strada giusta”

"Oggi la Liguria è già tra le Regioni più efficienti nel Paese": aggiunge la vicepresidente Viale

Più informazioni su

“Siamo sulla strada giusta. L’obiettivo è quello di ridurre ancora di più la tempistica per arrivare a 60 giorni. Il lavoro iniziato un anno e mezzo fa sta iniziando a dare i propri frutti” . A parlare è la vicepresidente di Regione Liguria e, che commenta i dati di fine 2016 sui tempi di rimborso ai fornitori di farmaci e biomedicali pubblicati su “Il Sole24ore Sanità” sulla base dei consuntivi di fine anno di Farmindustria e Assobiomedica: per quanto riguarda i farmaci, la Liguria risulta sul podio in terza posizione (media di 63 giorni per i rimborsi) mentre per il biomedicale è in sesta posizione (88 giorni) a pari merito con il Veneto e dietro a Lombardia, Valle d’Aosta, Friuli e Trentino.

“Oggi la Liguria è già tra le Regioni più efficienti nel Paese – aggiunge la vicepresidente Viale – con pagamenti sotto i 90 giorni. Abbiamo ancora margini di miglioramento. È chiaro che nel Paese siamo davanti a realtà molto diverse tra loro, che operano con obiettivi differenti. Pagare un’azienda a oltre 900 giorni come in alcuni casi nel Sud di Italia significa trovare condizioni contrattuali sicuramente peggiori rispetto alla Liguria o al Veneto e alla Lombardia che con il loro sistema spendono meno. Pagare entro i 90 giorni vuol dire non solo risparmiare sugli interessi ma anche essere più attrattivi dal punto di vista degli investimenti e dell’affidabilità . Servono – conclude l’assessore Viale – nuove regole, più incisive, per evitare che vengano drenate risorse dal finanziamento pubblico. Purtroppo oggi ci sono ancora troppe Regioni che fanno poco o nulla per migliorare i loro indici di performance. Questo porta a sprechi, meno risorse in tasca ai cittadini e servizi non adeguati alle esigenze della popolazione”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.