Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Libri da gustare” compie vent’anni e li festeggia al casinò di Sanremo foto

La manifestazione ha come obbiettivo quello di promuovere il cibo come elemento di unione e di valorizzazione delle tipicità etnologiche e ambientali

Sanremo. “Libri da gustare” arriva alla ventesima edizione: l’appuntamento annuale dedicato all’editoria enogastronomica e di territorio ideato da Claudia Ferraresi e promosso dalle Associazioni Culturali “CA dj Amis e “Ristoranti della Tavolozza”. Questa manifestazione ha come obbiettivo quello di promuovere il cibo come elemento di unione e di valorizzazione delle tipicità etnologiche e ambientali.

Il General Manager del Casinò, Giancarlo Prestinoni ha sottolineato appunto l’importanza di interpretare in maniera creativa le creazioni del cibo come elemento di socializzazione, secondo l’idea della Signora Claudia Ferraresi. E’ stato inoltre celebrato il Casinò di Sanremo, che ha permesso che tale manifestazione sia svolta all’interno della struttura sanremese per eccellenza. Il Consigliere Olmo Romeo, insieme al presidente Claudio Porchia, ha infatti precisato quanto per una manifestazione enogastronomica sia importante avere la possibilità di essere presentata in un luogo prestigioso e celebre come il Casinò della nostra cittadina, il quale negli anni 80-90 rappresentava una vera e propria punta di diamante in questo ramo. Ai vari incontri verranno presentate opere e scrittori che hanno il pregio di trasformare il cibo in letteratura. Le novità introdotte in questa ventesima edizione sono molte; la prima riguarda il regolamento. Una commissione, composta da giornalisti, librai, chef, gourmet e semplici appassionati di cucina avrà il compito di assegnare le otto targhette di “Libro da Gustare” alle pubblicazioni selezionate fra quelle pubblicate nel concorso del 2016.

Le selezioni in corso sono tre:

– Cultura del cibo
– Saggi, ricettari, guide, la raccontano ed approfondiscono, anche utilizzando il solo linguaggio visivo, la storia e la cultura del cibo.
– Cultura del Vino e del bere
– Saggi e guide che raccontano ed approfondiscono, anche utilizzando il solo linguaggio visivo, la storia e la cultura del vino.
– Il cibo in Letteratura
– Narrativa nella quale il cibo è il tema attorno cui si sviluppa il racconto oppure dove il cibo riveste un ruolo particolare nel tessuto narrativo.-

La consegna delle targhe di “Libro da Gustare” sarà ospitata in primavera dal Casinò di Sanremo con iniziative che prevedono anche degustazioni.
Durante l’anno sono inoltre previste diverse iniziative di presentazione di libri in concorso non solo nell’ambito d’importanti manifestazioni editoriali, come i saloni de libro di Milano e Torino e alcuni festival letterari di importanza nazionale, ma anche all’interno di manifestazioni dedicate all’enogastronomia.
In autunno si svolgerà la cerimonia di assegnazione del Premio ”Claudia Ferraresi, Libro più gustoso dell’anno” e le menzioni speciali che, come tradizione verranno attribuite ad un editore, per l’attenzione portata alla veicolazione della cultura del cibo, del vino e del territorio; ad un critico per l’impegno volto a valorizzare la cultura del cibo, del vino e del territorio ed ad un artista, per la sensibilità a rappresentare il tema del gusto.

Elenco Libri da Gustare anno 2017

Cultura del cibo:
“Pasta Revolution. La pasta conquista l’alta cucina” di Eleonora Cozzella, Giunti editore.
“Vito con i suoi” si Stefano Binocchi Edizioni Gambero Rosso.
“Il Decamelone. 100 ricette con zucche, zucchine, meloni” di Anna Ferrari, Blu edizioni.
Cultura del Vino e del Bere:
“I signori del vino” di Marcello Masi e Rocco Tolfa, Edizioni Rai ERI.
“La Barbera è femmina. Viaggio non sono sentimentale alla scoperta del vino e di un’Italia che cambia” di Marzia Pinotti, Ed. Estempporanee.
“Storia Moderna del vino italiano” di Valter Filipputi edizioni Skira.
Il cibo in Letteratura:
“Non si piange sul latte macchiato” di Bruno Gambarotta edizioni Manni.
“Il rovo di bosco. Racconti e ricette per i sensi e per l’anima” di Elisa Caimi, ed. Eventualmente.

Per chiunque fosse interessato gli incontri si svolgeranno il:

17 Febbraio
1“pasta Revolution. La pasta conquista l’alta cucina” di Eleonora Cozzella, Giunti editore.
“Non si piange sul latte macchiato di Brubo Gambarotta ed. Manni
3 Marzo
2 “La barbera è femmina. Viaggio non solo sentimentale alla scoperta del vino e di un’ Italia che cambia di Marzia Ponotti, Edizioni Estemporanee.
3 “I signori del vino” di Marcelllo KMAsi e Rocco Tolfa Rai Eri
17 Marzo
4 “Vito con i suoi” di Stefano Bicochi Edizioni Gambero Rosso
5 “Il rovo di bosco. Racconti e ricette per i sensi e per l’anima” di Elisa Caimi, ed. Eventualmente.
7 Aprile
6 “Stoia modena del vino italiano” di Valter Filipputi, edizioni Skira
7 “Il Decamelone. 100 ricette con zucche, zucchine, meloni” di Anna Ferrari, Blu edizioni.
Tutti gli incontri si svolgeranno presso la sala Biribissi del Casinò di Sanremo con inizio alle ore 17.30. A seguire degustazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.