Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La sfida di sci alpinismo Kleudgen-Acquarone trasloca da Monesi sul Marguareis

Gli organizzatori non hanno voluto rinunciare ad un evento di grande richiamo

Più informazioni su

Mendatica. La sfida internazionale di sci-alpinismo Coppa Kleudgen-Acquarone di sci-alpinismo si trasferisce. Dopo l’alluvione d novembre che ha stravolto l’alta Valle Arroscia e soprattutto Monesi gli organizzatori dell’evento in programma nella giornata di domani sono stati costretti a ripiegare su un altro percorso. Gli organizzatori hanno deciso di far partire la gara da Upega, nell’alta Valle Tanaro in provincia di Cuneo, altra zona colpita dall’alluvione di novembre, disegnando un tracciato nel Parco Naturale del Marguareis che toccherà il Monte Bertrand e Cima Missun. Oggi alle 17,30 a Upega è previsto il briefing con la presentazione del percorso definitivo, domani la partenza alle 9,30.

Purtroppo, a quasi tre mesi di distanza, la situazione continua ad essere difficile. Ma a distanza di quattro anni dall’ultima edizione, svoltasi nel 2013 e mai più replicata per il tempo avverso, quest’anno la neve ci sarebbe e pure in abbondanza ma gli organizzatori sono stati costretti, appunto per colpa della devastante alluvione di fine novembre che ha stravolto il territorio del circondario, rendendo inagibili tutte le abitazioni di Monesi di Mendatica e Piaggia e neutralizzando la viabilità, a cancellare l’attesa e prestigiosa manifestazione.

Ma alla luce di un incredibile sforzo organizzativo, sono riusciti a spostare l’evento che dunque sarà confermato.

Dall’edizione del 2005 il CAI di Imperia ha voluto aggiungere alla Coppa il nome di Federico Acquarone, per ricordare il fondatore e Presidente per 21 anni della Sezione, fino alla sua morte nella ritirata di Russia, e riunire così idealmente i due compagni di cordata della tragica ascensione del 1929 ai Torrioni di Saragat.

L’appuntamento, promosso con la collaborazione del Parco Naturale Alpi Marittime, prevede per il settore assoluto il seguente percorso: Upega – Monte Bertrand – Casa Cacciatori – Cima Missun – Ponte Rio Giaretto per uno sviluppo chilometrico totale di circa 14 km con un dislivello in salita circa 1682 metri. La gara per il settore Giovani si svolge sul seguente percorso: Upega – Monte Bertrand – Ponte Rio Giaretto per uno sviluppo chilometrico di 9 km e con un dislivello in salita circa 1162 metri. La gara di sci alpinismo “Coppa Kleudgen”, inizialmente denominata Asquasciati/Kleudgen, fu il fiore all’occhiello del gruppo sciistico di Imperia. Fu intestata ad Asquasciati perché l’illustre alpinista sanremese, per molti anni fu vice presidente della sezione ed aveva offerto l’artistico trofeo; quando cadde l’amico Kleudgen, egli stesso volle che la coppa fosse dedicata alla sua memoria, per cui prese il nome di Coppa Kleudgen.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.