Imperia, palpeggia la donna delle pulizie: 80enne condannato a due anni per violenza sessuale

L'imputato è un ex muratore in pensione

Imperia. Un muratore in pensione di 80anni è stato condannato a 2 anni di reclusione, in primo grado, per violenza sessuale. I fatti risalgono al 2012 quando l’uomo, Corrado R. con qualche piccolo precedente, avrebbe , secondo l’accusa, palpeggiato nelle zone intime una romena di 35 anni che stava facendo le pulizie in casa dell’anziano. Anziano che ha sempre negato ogni addebito.

Il pubblico ministero, Lorenzo Fornace, ha chiesto tre anni e mezzo di pena. Il collegio giudicante era composto da tre donne: Alessia Ceccardi, Antonella Aschero e Sonia Trevia. L’avvocato dell’imputato, Andrea Fanelli del foro di Torino, ha annunciato che farà ricorso in appello.