Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, ex presidente della Coop Set Servizi assolto dalla bancarotta fraudolenta

Il processo stamane nell'aula Trifuoggi del tribunale di Imperia

Imperia. Meno di mezz’ora di camera di consiglio. Poi, il collegio presieduto da Donatella Aschero, con a latere le colleghe Laura Russo e Caterina Lungaro, ha pronunciato la sentenza assolutoria per Nicolò F. difeso dall’avvocato Giovanni Di Meo. Già il pubblico ministero Marco Zocco, durante il suo intervento in aula, ha chiesto l’assoluzione dell’imputato. Motivo? Nel fascicolo processuale non era stata inserita la sentenza del dichiarato fallimento della cooperativa Set Servizi con sede a Sanremo avvenuta il 23 maggio 2009 da parte del Ministero dello Sviluppo Economico tanto che il decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale porta la firma dell’ex ministro Claudio Scajola. “Processare il mio cliente senza quella documentazione non era proprio possibile”, ha spiegato il legale difensore.

N.F., che non era in aula, doveva rispondere del reato di bancarotta fraudolenta. Durante la liquidazione della cooperativa Set Servizi e Tecnologia Onlus, secondo quanto accertato dalle indagini, erano spariti dei documenti. Situazione per la Procura della Repubblica di Imperia gli aveva contestato di aver sottratto distrutto o falsificato in tutto o in parte la documentazione della cooperativa con lo scopo di recare pregiudiziali ai creditori o con lo scopo di creare pregiudiziali ai creditori o con lo scopo di procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto i libri e le scritture contabili”.

Un processo che, tra discussione e sentenza, è stato celebrato poco dopo quello a carico dell’ex presidente Gianfranco Montali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.