Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Taggia affronta il Borzoli, Tirone “Il difficile arriva adesso”

"Il problema semmai è quello di continuare ad essere carichi psicologicamente"

Più informazioni su

Taggia. La quinta vittoria di fila dà la carica all’intero organico giallorosso. I tre punti conquistati al Marzocchini dal Taggia accorciano la classifica e riaprono il campionato. A gara conclusa il tecnico Tirone ha affermato “I tempi per i festeggiamenti sono finiti, il difficile arriva adesso”. Con tali parole il mister non voleva far altro che invitare i suoi alla calma perché le partite da giocare sono ancora dieci. Nella consueta intervista il mister Tirone prova motivare il gruppo contro l’insidia Borzoli.

Mister, vittoria meritata contro la capolista, il prossimo rivale è il Borzoli. Quanto è importate riconfermare i tre punti?

“Dopo la vittoria contro la Cairese il morale è maggiore. Siamo un po’ rammaricati per come era iniziata la stagione, le prime giornate, si sa sono un test al buio. Tuttavia non guardiamo al passato, prendiamo quello che abbiamo e andiamo avanti. Il difficile arriva adesso, confermare la striscia positiva sarà importante. Il problema semmai è quello di continuare ad essere carichi psicologicamente.”

C’è poco da dire a proposito del buon momento del Taggia. Come conduce le sedute di allenamento per ottenere il massimo?

“Cerco sempre di variare le sedute di allenamento per dare ai ragazzi uno stimolo diverso. Per il resto non faccio niente di che. Nel DNA, i ragazzi sanno già come comportarsi. Cerchiamo di variare le sedute in modo da non annoiare l’intero organico.”

Cosa è mancato alla sua squadra a inizio campionato rispetto alle giornate odierne? Non siete subito partiti forti. Le avversarie sono le stesse ma i risultati sono diversi.

“A inizio campionato non è mancato nulla. La voglia di fare bene c’era. Ad allora, abbiamo cercato di dare il massimo ma siamo dilettanti e focalizzarci al 100% non era sempre possibile, in più abbiamo sofferto le defezioni di qualche giocatore. In questo momento qualche acciaccato c’è ma speriamo di recuperarlo per domenica.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.