Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Cervo pronto al derby, Muca “Vorremmo fosse una festa dello sport”

"Se ci troviamo al terzo posto in classifica è merito nostro ma in parte delle altre squadre che hanno fatto passi falsi"

Cervo. Dopo la lunga sosta il campionato di seconda categoria riparte. La prima giornata vedrà subito andare in scena l’attesissimo derby tra Cervo e San Bartolomeo Calcio. A parlare del grande avvenimento sportivo è il presidente della società giallo nera Denis Muca che aspira ad una “Festa dello sport” e il mister Alessandro Mottola che vorrebbe un derby intenso dal punto di vista del gioco.

Presidente ci può tracciare un bilancio circa il girone d’andata?

“Il bilancio del girone di andata è in parte positivo e in parte negativo. Siamo partiti con una sconfitta ma dopo di quella abbiamo racconto cinque successi consecutivi. La buccia di banana sulla quale siamo inciampati sono le sconfitte subite contro le ultime in classifica. Un po’ per colpa nostra, la nostra concentrazione è scesa e abbiamo preso le partite con leggerezza.”

Mister il campionato riparte domenica. Subito il big match contro il San Bartolomeo. Che derby si aspetta?

“Il derby è assai sentito, durante la sosta abbiamo avuto modo per staccare la spina e ricaricare le energie. Vogliamo prima di tutto che la partita sia una “Festa dello sport”, successivamente mi aspetto una gara combattuta e intensa, in caso di vittoria il campionato si riapre e riaprirlo alla prima giornata di ritorno sarebbe una grande soddisfazione.”

Quanto dista la prima categoria?

“Per ora non guardiamo la classifica anche se sappiamo che siamo in una buona piazza. Il girone di ritorno comincia ora ed è sempre un’incognita riaprire i battenti. Se ci troviamo al terzo posto in classifica è merito nostro ma in parte delle altre squadre che hanno fatto passi falsi. Se non partiamo forti ci incalzeranno e perderemo questa piazza.”

Presidente, per quanto riguarda il mercato, si può dire concluso?

“Il mercato al momento è aperto ma non prevedo ulteriori arrivi. Abbiamo avuto contatti dalla Grecia, abbiamo preso il contatto di giocatori professionisti ma non verranno tesserati. Tempo per metterli in regola dura tre mesi e in quel lasso di tempo il campionato ormai è concluso.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.