Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gran finale per la terza edizione della manifestazione “420 e 470 The Carnival Race” organizzata dallo Yacht Club Sanremo foto

140 imbarcazioni provenienti da undici paesi diversi si sono sfidate nelle acque di Marina degli Aregai

Più informazioni su

Sanremo. 140 imbarcazioni provenienti da undici paesi diversi si sono sfidate nelle acque di Marina degli Aregai in occasione della terza edizione della Carnival Race. Numerosi gli equipaggi stranieri arrivati, con largo anticipo, per allenarsi nelle condizioni favorevoli che le nostre acque offrono durante il periodo invernale.

Venerdì 17 febbraio purtroppo non è stato possibile regatare a causa della mancanza di vento, mentre sabato 18 e domenica 19 febbraio sono state ben 15 le prove disputate nelle tre classi: considerata l’elevata presenza di equipaggi nella classe 420 è stato opportuno dividere la flotta in maschile e femminile.

Nella classifica femminile, con un totale di cinque prove portate a termine, si aggiudicano il primo posto le tedesche Sofie Schone e Line Thielemann, seguite dalle portacolori dello Yacht Club Sanremo Veronica Ferraro e Giulia Ierardi, al terzo posto le croate Antonia Kusteza e Diazija Pezic, prime nella classifica Under 17.

Nella classe 420 Open, invece, solo quattro prove senza, quindi, lo scarto della peggiore con il completamento della quinta prova: considerate le numerose partenze anticipate, la “regolarità” è stata la protagonista nella classifica finale. A trionfare sono stati i greci Telis Athanasopoulos e Dimitris Tassios, con tre secondi ed un primo posto, davanti ai turchi Tansli Sarzak e Api Atil e agli italiani Federico Pezzilli e Federico Bagnolini. Primi Under 17 gli italiani Demetrio Sposato e Gabriele Centrone.

Gli equipaggi sanremesi, formati da Andrea Abbruzzese – Fabio Boldrini e da Edoardo Ferraro – Francesco Orlando, sono stati penalizzati dalle bandiere nere: nonostante le tre vittorie e un secondo posto i due equipaggi si ritrovano a metà classifica, dimostrando comunque un notevolissimo livello tecnico.

Nella classe 470, sei bellissime regate con un livello altissimo di partecipanti, sia nelle donne sia negli uomini, con olimpionici e leader di Coppe del Mondo. Presente anche, in qualità di osservatore, la medaglia d’oro di Rio Igor Marenic ed il suo coach Andrea Mannini dello Yacht Club Sanremo.

Primi in classifica gli italiani Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò, freschi vincitori del Campionato Nord Americano a Miami, secondi i turchi Deniz Cinar e Ates Cinar, al terzo posto le leader della World Cup ovvero le olandesi Afrodite Zeger e Anneloes Van Veen.

Madrina della premiazione la dottoressa Beatrice Cozzi Parodi, presidente del Gruppo che ha ospitato la manifestazione. Il porto di Marina degli Aregai si è riconfermato uno splendido scenario, degno di una manifestazione internazionale quale è la Carnival Race, già dimostratosi tale durante il Mondiale dello scorso anno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.