Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Escluso dalle selezioni di Area Sanremo, il processo in favore di Giordano rinviato a ottobre

L'udienza conclusiva relativa alle irregolarità di Area Sanremo 2014, prevista per l'1 febbraio, è stata spostata al 30 ottobre

Sanremo. Ancora una doccia fredda per Michelangelo Giordano, il cantante che è salito agli onori della cronaca per la sua esclusione dalle selezioni del Festival di Sanremo di cui hanno parlato vari quotidiani e notiziari nazionali.

L’udienza conclusiva in corso al tribunale di Imperia relativa alle irregolarità di Area Sanremo 2014, prevista per l’1 febbraio, è stata spostata al 30 ottobre. E mentre l’ennesimo Festival di Sanremo è ormai finito, questa sera porterà il sui Festival presso l’Auditorium “Il Pertini” di Cinisello Balsamo, con un evento intitolato “L’amore ci chiede amore”.  Il concerto promuoverà attraverso la musica, ideali di pace, altruismo, fratellanza e amore in contrapposizione a quei sentimenti di odio, rabbia ed egoismo che spesso si concretizzano in azioni di violenza, distruzione e guerra. Pertanto non sarà solo un momento ricreativo, ma anche un invito alla riscoperta dei rapporti umani, spesso offuscati dalla frenesia della società contemporanea.

Durante lo spettacolo il cantautore Michelangelo Giordano, accompagnato sul palco dai suoi musicisti, eseguirà alcuni brani dell’album “Le strade popolari” e canzoni dei grandi cantautori italiani che hanno lasciato il segno con un forte messaggio d’amore.

Un concerto per rendere la festa di San Valentino, più che una festività commerciale, un vero e proprio promemoria
sull’importanza dell’amore. Introduce l’evento Nicoletta Porzano; sul palco con Michelangelo Giordano, Enrico Porazzi alle chitarre, Simone Varamo alle tastiere e al violino, Salvatore Marra al basso ed Emanuele Moraca alle percussioni. Interviene la poetessa Giusy Guarino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.