Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eletto Christian Venzano come segretario regionale nella 2° assemblea congressuale territoriale della FIM CISL Imperia Savona foto

Sono state definite anche le linee guida che dovranno indirizzare i lavori durante il prossimo mandato

Imperia. La 2° Assemblea Congressuale Territoriale della FIM CISL Imperia Savona, svoltasi nella mattinata di ieri 22 febbraio 2017 a Savona, ha eletto all’unanimità Christian Venzano, Segretario Regionale della FIM CISL Liguria, quale coordinatore del territorio di Savona ed Imperia per i prossimi 4 anni.

Dopo ampio ed approfondito dibattito, sono state definite le linee guida che dovranno indirizzare i lavori durante il prossimo mandato. Per la FIM CISL il valore delle persone rimane al centro dei suoi progetti.

È emersa la necessità di aumentare le competenze dei rappresentanti dei lavoratori attraverso un piano formativo specifico e di qualità per tutti i livelli sindacali al fine di poter fornire un sempre maggiore supporto nella gestione di tutte le problematiche legate al mondo del lavoro.

La FIM CISL attraverso il Contratto Nazionale ha concordato con le associazioni datoriali percorsi formativi per tutti i lavoratoti ritenendolo un diritto. Maggiore formazione uguale maggiore professionalità che i lavoratori potranno spendersi all’interno dei propri posti di lavoro.

I rappresentanti dei lavoratori, hanno evidenziato la necessità di una maggiore presenza della FIM sul territorio della Val Bormida, per questo motivo l’organizzazione nelle prossime settimane avvierà un punto di ascolto a Cairo Montenotte presso la sede CISL (Corso Italia, 39), al fine di avvicinare la Federazione ai luoghi di lavoro.

Recentemente la Provincia di Savona, grazie all’unità ritrovata dei sindacati ha ottenuto un importante riconoscimento che è l’Area di Crisi Complessa. Questo importante risultato, per la federazione dei metalmeccanici, non potrà essere l’ennesimo prolungamento degli ammortizzatori sociali ma, dovrà rappresentare un’occasione di rilancio per il volano industriale del territorio attraverso il quale ridare maggiore sicurezza ai lavoratori e alle loro famiglie oggi stremati dalla lunga durata della crisi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.