Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diciassettenne imperiese imbratta i muri del Monte Calvario, denunciato dalla polizia

Utilizzando una bomboletta spray ha danneggiato la parete dell’edificio di culto con scritte che riproducevano i versi di una canzone

Imperia. E’ un diciassettenne di Imperia il graffitaro che ha imbrattato una parete esterna del Santuario di Santa Croce al Monte Calvario.

Il fatto risale al pomeriggio dello scorso 25 gennaio. Il personale della squadra volante della questura, nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio ha individuato e denunciato il ragazzo G.G. Utilizzando una bomboletta spray, poi trovata nel suo zaino, ha danneggiato la parete dell’edificio di culto con scritte che riproducevano i versi di una canzone.

G.G. è stato denunciato alla magistratura per aver violato il reato 639 c.p che testualmente recita “Chiunque, deturpa o imbratta cose mobili altrui è punito, a querela della persona offesa, con la multa fino a euro 103″.

Il Santuario è costituito da un complesso architettonico particolare, la cui struttura è formata da una chiesa barocca inglobata tra due ali di un convento settecentesco e a tutti gli effetti rientra nella categoria degli edifici di interesse storico o artistico. Dell’accaduto è stato informato l’Amministratore Parrocchiale dell’ente ecclesiastico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.