Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dal Golfo Dianese ad Andora, tavola rotonda per i disagi dopo il raddoppio ferroviario

Ci saranno tutti i sindaci del golfo dianese che porteranno a conoscenza della Regione i disservizi delle stazioni

Andora. Le associazioni Assoutenti, Casa del Consumatore e Codacons hanno organizzato, per mercoledì 22 febbraio, alle ore 15,00 a Palazzo Tagliaferro, una tavola rotonda con la Regione, per elaborare proposte costruttive da sottoporre a RFI e predisporre azioni concertate per cercare di ovviare ai disagi causati sia ai fruitori quotidiani (pendolari, studenti, ecc.) sia a quelli occasionali (turisti) dallo spostamento a monte delle stazioni.

Le tre associazioni dei consumatori, che da anni lavorano anche in rete, nel corso della riunione incontreranno un funzionario della Regione Liguria per sottoporre le richieste, lamentele e proposte delle comunità.

Alla tavola rotonda partecipano il sindaco di Andora Mauro Demichelis (che ha concesso l’uso della sala) di Diano Marina Giacomo Chiappori, di Diano Castello Romano Damonte, di Diano San Pietro Claudio Mucilli, e di San Bartolomeo al Mare Valerio Urso, che hanno aderito all’invito delle associazioni che vogliono fare con loro fronte comune per proporre a RFI protocolli per la soluzione delle diverse problematiche dei comuni interessati dal raddoppio.

Assoutenti, nelle sue sedi di Borghetto e Imperia, Casa del Consumatore, nella sua sede di Andora e Codacons, nelle sue sedi di Imperia e Savona, sono a disposizione dei cittadini che vorranno contattarle per raccogliere ulteriori problematiche riscontrate e proposte concrete che potranno essere presentate nella tavola rotonda di mercoledì.

Interverranno per Assoutenti Borghetto, Gianluigi Taboga; per Assoutenti Imperia, Santino Camonita; per la Casa del Consumatore Andora, Tiziana Massetti; per il Codacons Imperia, Giorgio Lugli; per il Codacons Savona, Marco Perlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.