Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contro disservizi e ritardi dei treni a ponente in crescita il “Blablacar” fai da te

Troppo nervoso tra chi viaggia a ponente, tanti quelli che hanno giá rinunciato all'abbonamento

Imperia. Abbonamenti dei treni che non vengono rinnovati con pendolari che rinunciano al ferro per la gomma. Troppi disagi, l’ultimo caso è l’Ic Roma-Ventimiglia che ieri viaggiava con 130 minuti di ritardo. Troppo nervoso quando addirittura i treni non vengono annunciati o annunciati in ritardo e si è costretti a trasformarsi in maratoneti da staffetta per raggiungere i binari e salire sul treno.

Che cosa fare allora? “Meglio ripiegare sull’auto-dice apertamente una pendolare del mattino-Siamo in quattro, si dividono le spese e si viaggia. Meno problemi e puntualitá garantita almeno noi che viaggiamo tra Albenga e Imperia”.

E non saranno le sole persone ad aver deciso di fare così. Perchè almeno altri quattro abbonamenti in meno sono previsti giá per il mese prossimo: auto e spese divise. “Chi può fa bene! Non si puo’ vivere così stressati e non e’ vero che ci si abitua”, la pensano in molti.

Domani ad Andora si parlerá anche e soprattutto di disservizi e ritardi in un faccia a faccia tra Regione, Assoutenti e sindaci.

Ironia della sorte la sede dell’incontro è Palazzo Tagliaferro la stessa dove meno di tre anni il ministro Lupi annunciò che il raddoppio tra Finale Ligure e Andora era ai nastri di partenza. Da allora molte cose sono cambiate tanto che i soldi per raddoppiare quella tratta sono spariti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.