Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cessato stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi, Piana: “Tenere alta la guardia sui piromani”

"Ora agricoltori e residenti nelle valli dell'entroterra potranno tornare ad usare le usuali tecniche agronomiche e continuare a svolgere le loro attività come prima"

Liguria. Ieri la Regione Liguria ha annunciato il cessato stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi, che nelle scorse settimane hanno colpito gran parte del territorio. La chiusura è stata decisa dal servizio antincendio boschivo regionale, dopo le piogge di questi giorni e le prossime precipitazioni già previste. La provincia di Imperia è stata la più colpita con 4000 ettari andati in fumo, seguita da quella di Genova con 1.500 ettari e da quella di Savona con 500 ettari.

“Con tutte le dovute cautele e verifiche del caso – spiega il capogruppo regionale del Carroccio Alessandro Pianasiamo riusciti a non far prolungare oltre il provvedimento che ormai non aveva più ragione di rimanere in vigore. Fermo restando che occorre mantenere alta la guardia e ci vogliono rigorosi controlli, adesso gli agricoltori e i residenti nelle valli dell’entroterra potranno tornare ad usare le usuali tecniche agronomiche come ad esempio l’abbrucciamento dei residui delle potatura per tenere puliti i fondi e continuare così a svolgere normalmente le loro attività come prima. Ringraziamo tutto il personale e i volontari che si sono particolarmente impegnati nello spegnimento degli incendi e che hanno consentito di tenere sotto controllo le situazioni di maggiore emergenza, evitando il peggio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.