Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Casa Pound a Imperia, l’Associazione Ligure Giornalisti: “Abbiamo il diritto di fare domande”

Ancora polemiche dopo che che il movimento politico ha impedito l'accesso ai cronisti alla Lagorio che è un luogo pubblico

Imperia. Fa ancora discutere il caso dei giornalisti che sono stati messi alla porta da Casa Pound durante la presentazione di un libro alla biblioteca Lagorio in piazza De Amicis, spazio pubblico concesso dall’assessorato ala Cultura guidato da Nicola Podestà.

Imperia, i giornalisti fanno domande? Allora non possono entrare… Un malvezzo spesso diffuso: conferenza stampa o iniziativa di pubblico dibattito, ma le domande (dei giornalisti) sono vietate.

Così Casa Pound a Imperia ha vietato l’ingresso in sala alla presentazione di un libro spiegando, per iscritto, che “c’era il rischio di fare entrare una decina giornalisti che non avendo fornito i loro accrediti (…) iniziassero a fare domande che non erano per nulla attinenti alla presentazione del libro”. I giornalisti, in qualsiasi occasione e a prescindere dalla personale cultura politica e professionale, hanno il diritto-dovere di fare domande e di raccontare gli eventi. I giornalisti non sono e non possono essere il megafono a una sola voce di quanto osservano e raccontano. È questa la nostra forza, semplice e chiara che non deve fare sconti a nessuno, una forza che non accetta e non subisce intimidazioni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.