Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Area24 parla il presidente Porro: “Non dimettersi sarebbe stato da irresponsabili, l’obiettivo è salvare la società”

Più di 15 milioni è il debito contratto dalla società

Più informazioni su

Sanremo. E’ un Mariano Porro sereno quello che ha risposto al telefono e incalzato dalle domande del cronista del perchè sulle sue dimissioni, l’esponente del Carroccio ha fatto chiarezza. “In politica esistono i tuttologi cosa che io non sono. Ho ritenuto giusto visto che c’è una garanzia del tribunale di dimettermi, la mia sarebbe stata una presenza superflua e irresponsabile agire in maniera differente. In seguito – prosegue Porro – i soci dovranno esprimersi sul proseguo ma deve essere chiaro l’obiettivo che la volontà mia è quella di salvare la società coi crismi assoluti della legalità e di mantenere la continuità aziendale. E’ un tentativo di mettere in sicurezza Area24.”

Ancora Porro: “Io sono entrato ad ottobre e c’eravamo accorti della situazione difficile di Area24, come in tante società partecipate, pertanto abbiamo deciso di fare una verifica con professionisti di alto livello come il commercialista Ghinamo e gli avvocati Moreno e Boeri. Dopo aver avuto il parere dei professionisti e dei revisori dei conti è stata presa una decisione univoca, attivare un’istanza di concordato preventivo e di continuità aziendale.”

Già perchè in Area24 il piatto piange, più di 15 milioni è il debito della società che si occupa della gestione della pista ciclabile del ponente ligure e pertanto toccherà ai professionisti rimettere in sella la società tramite il piano di risanamento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.