Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Apricale, gli chiede di andare più piano con la moto e lui lo investe: 35enne in ospedale con fratture multiple alla gamba

Ora il paese chiede più sicurezza per la strada provinciale, la principale arteria che conduce al borgo

Apricale. Un giovane apricalese è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della compagnia di Ventimiglia per lesioni personali gravi ai danni del 35enne Michele Cozzi, gestore della casa di riposo “Anselmo Pisano” di Apricale.
 Stando alle testimonianze raccolte, il giovane denunciato sabato pomeriggio alle 16,30 avrebbe deliberatamente investito con la sua moto Michele Cozzi, procurandogli le fratture di tibia, perone e tre malleoli per le quali il 35enne ha già subito un intervento chirurgico e dovrà, in futuro, sottoporsi ad altre operazioni.

“Siamo ancora sotto choc”, ha dichiarato Teresa Marco, madre del ferito, “Quel ragazzo faceva avanti e indietro con la moto sulla provinciale. Mio figlio gli ha chiesto di rallentare e lui lo ha investito. Non oso pensare a cosa sarebbe successo se al posto di mio figlio ci fosse stato un bambino o un anziano”.

“Questo episodio deve far riflettere”, ha detto ancora la signora Marco, “Sulla scarsa sicurezza di quella strada. Non voglio dare colpe a nessuno, ma qualcuno deve intervenire per evitare futuri gravi incidenti. La strada è provinciale e la Provincia deve renderla sicura”.

“Ringrazio Dio che è andata così perché poteva andare peggio”, ha concluso Teresa Marco, “Mio figlio ci ha rimesso una gamba e ora mi auguro che la legge faccia giustizia e che ci sia più sicurezza per la strada principale di Apricale. Vorrei però cogliere l’occasione per ringraziare la Croce Azzurra di Vallecrosia con i suoi eccellenti operatori che hanno soccorso mio figlio, il sindaco che è subito intervenuto e tutte le persone che ci hanno sostenuto e ci sono state vicine”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.