Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, si chiude il Campus Internazionale di mandolino e chitarra

In scena docenti ed allievi del corso

Più informazioni su

Ventimiglia. A conclusione di una prima intensissima ed altrettanto riuscita prima edizione del Campus Invernale dell’Accademia Internazionale di Mandolino e Chitarra, tenutosi all’Ecovillaggio Torri Superiore a partire da giovedì 5 gennaio, alle 21 di domani (sabato 7 gennaio), al Forte dell’Annunziata, nella Sala Azaretti, è previsto il concerto finale.

La serata sarà aperta da brani eseguiti dai docenti del corso, tra cui anche l’organizzatore, il savonese Carlo Aonzo, dell’Accademia Internazionale di Mandolino, uno dei maggiori mandolinisti al mondo. A seguire saranno i corsisti ad esibirsi e a sottoporre al giudizio del pubblico quanto appreso durante i quattro giorni di intenso lavoro. Al termine della serata l’esibizione di gruppo, come da tradizione ormai consolidata nelle ben undici edizioni dell’analogo Campus estivo.

Il concerto sarà ad ingresso libero e i concertisti eseguiranno brani composti da Raffaele Calace, Carlo Munier, Giuseppe Paolucci, Wolfgang Amadeus Mozart, Antonio Vivaldi, oltre che musiche tradizionali Italiani e irlandesi. Per Ventimiglia si tratta di una prima volta in assoluto, con una serata interamente dedicata a uno strumento come il mandolino che, per essendo associato, nell’immaginario mondiale, alla tradizione italiana, è ancora conosciuto in modo assai ristretto nel nostro Paese.

Al corso, che ha riscosso un grande successo organizzativo, curato dall’Accademia Internazionale di Mandolino) e logistico, con la sistemazione all’Ecovillaggio Torri Superiore, hanno preso parte docenti e corsisti provenienti da Stati Uniti, Galles, Germania, Inghilterra, Francia, Russia e, ovviamente, Italia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.