Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, incontro tra associazioni di categoria e assessore Felici: “Continua la volontà di muoversi in sinergia”

Programmate le prossime manifestazioni commerciali a vocazione turistica che passeranno sotto l’approvazione dell’amministrazione

Ventimiglia. Nuove manifestazioni commerciali a vocazione turistica, calendario comune – da promuovere con largo anticipo – tra associazioni di categoria e amministrazione, e nuove proposte di attrattività per Ventimiglia: ecco gli argomenti principali della riunione tenutasi in comune tra l’assessore al Commercio e alle Manifestazioni Pio Guido Felici e i rappresentanti di Confcommercio e Confesercenti.

L’assessore Felici ha voluto proporre alle associazioni di categoria – rappresentate, per Confesercenti dal presidente Patrizia Taricco accompagnata dal direttore provinciale Giovanni Cosentino, e per Confcommercio dal presidente Simone Piccolo e dalla responsabile locale Chiara Dogana – un’offerta volta alla valorizzazione della città e quindi al miglioramento dell’offerta turistica e commerciale di Ventimiglia.

L’amministrazione ha manifestato la disponibilità a cofinanziare progetti delle associazioni di categoria, a patto che queste abbiano non solo carattere commerciale ma anche turistico e possano inserirsi a pieno titolo nel calendario delle manifestazioni. Tra le nuove idee che potrebbero concretizzarsi si annoverano una festa di primavera con le vetrine decorate a tema, un concorso fotografico e una merenda con scopo benefico, e ad inizio estate un evento enogastronomico che coinvolga tutta la città in una sorta di ristorante itinerante che metta in campo i produttori che in zona detengono Dop e De.Co., capaci di dare lustro al territorio per l’alta qualità della propria merce.

L’obiettivo è legare le giornate commerciali ad eventi attrattivi per la cittadinanza e per i turisti: e chiaramente, puntando sull’enogastromia, si strizza l’occhio anche ai cugini francesi. Oltre che di vere e proprie manifestazioni si è discusso di alcuni accorgimenti – migliorie estetiche – che potrebbero rilanciare la città con chiari benefici comuni. Ed è così che si pensa già al Natale 2017 e alle decorazioni e luminarie su cui i commercianti potrebbero investire, per poi riutilizzarle non solo nelle festività religiose, ma anche durante tutte quelle manifestazioni annuali, che in questo modo potrebbero arricchirsi di un appeal maggiore con un semplice pizzico di estro, allegria e bellezza in più.

Prossimamente passeranno sotto l’approvazione dell’amministrazione tutte le proposte di Confcommercio e Confesercenti, dalla notte bianca ai martedì di shopping by night, dalle serate dedicate ai mercatini degli hobbisti in passeggiata alle giornate di saldi, oltre che estivi, anche invernali. “Continua la volontà di muoversi in sinergia con le associazioni di categoria, convinti che la combinazione di intenti tra pubblico e privato possa portare a migliori offerte per cittadini e turisti” – dichiara l’assessore Pio Guido Felici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.