Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia Calcio, Caverzan: “Il Magra Azzurri è una mina vagante”

Un rocambolesco 4-5 incassato al Morel per mano della Rivarolese fa intravedere le lacune del Ventimiglia soprattutto a livello difensivo

Più informazioni su

Ventimiglia. Un rocambolesco 4-5 incassato al Morel per mano della Rivarolese fa intravedere le lacune del Ventimiglia allenato da Caverzan soprattutto a livello difensivo. Dopo la doccia gelata i frontalieri sono pronti al riscatto contro un avversario sulla carta semplice. L’ultima piazza in classifica del Magra Azzurri però non abbassa la guardia della squadra granata che cautamente proverà a portare a casa i tre punti. Gli spezzini, infatti, dopo un girone di andata tutto da dimenticare hanno iniziato il 2017 con due vittorie consecutive.

Mister Caverzan contro il Magra Azzurri, i 3 punti sono d’obbligo?

“Nel calcio niente è dato per scontato, prima di tutto cercheremo di fare una partita diversa rispetto a quella disputata contro a Rivarolese. Contro la neopromossa abbiamo faticato parecchio a fare gol, la prestazione è venuta a mancare sia come singoli che di reparto, in generale non è stata una giornata esaltante per noi. Contro il Magra Azzurri è facile dire “gara in discesa” ma gli spezzini sono forti di due vittorie di fila, ritengo che sia proprio la mina vagante che le squadre cercano di evitare in questo momento. Attualmente penso che sia la peggio squadra che ci sia potuta capitare. Nelle gare che mancheranno sicuramente farà parlar di sé.”

Visto il risultato inaspettato di domenica scorsa fin dove può arrivare la Rivarolese?

“Nonostante i vari errori, quella che è venuta al Morel è una squadra matura sotto tutti i punti di vista, da neopromossa non possiamo altro che rispettare la cavalcata che sta facendo. E’ un organico che nel corso della stagione e nella fase pre-stagionale ha trovato la giusta quadratura soprattutto con il loro centravanti Mura. La squadra spesso lo cerca e nella maggior parte dei casi la trova. Di preciso non so dove possa arrivare ma per quello che fin ora ha seminato raccoglierà ottimi frutti.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.