Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, bilancio partecipativo: tutto il mese di gennaio per presentare i progetti

La disponibilità messa in campo dall’Amministrazione per l’anno 2017 è di 100 mila euro, suddivisi in 5 progetti con importi differenti

Ventimiglia. I cittadini ventimigliesi hanno tempo sino al 31 di gennaio per partecipare al Bilancio Partecipativo: uno strumento per decidere come utilizzare parte delle risorse del proprio bilancio comunale.

Ma vediamo le informazioni fondamentali: la disponibilità messa in campo dall’Amministrazione per l’anno 2017 è di 100 mila euro, suddivisi in 5 progetti con importi differenti: uno da 50 mila, uno da 20 mila e tre da 10 mila euro.

I progetti potranno riguardare istruzione e diritto allo studio, tutela e valorizzazione dei beni e delle attività culturali, assetto del territorio, sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell’ambiente, trasporti e diritto alla mobilità, politiche per il lavoro e la formazione professionale, energia e diversificazione delle fonti energetiche, politiche giovanili, sport e tempo libero, turismo.

Si può partecipare sia singolarmente che collettivamente facendo parte di un’associazione. Ciascun partecipante può presentare un solo progetto, che deve essere proposto compilando l’apposito modulo disponibile sul sito del Comune o presso l’Ufficio Bilancio. La presentazione delle proposte potrà effettuarsi a mano, per posta o per posta elettronica entro il 31 gennaio alle 12.

I progetti dovranno essere approvati da una commissione composta dai dirigenti competenti in materia, dal Sindaco e dagli Assessori, che ne verificherà la realizzabilità prima di passare alla fase del voto cittadino. Ogni cittadino maggiorenne residente a Ventimiglia avrà a disposizione un solo voto per scegliere, con una scheda cartacea, il progetto che vuole si realizzi nella nostra città.

Ecco le date da memorizzare: sino al 31 gennaio sarà possibile presentare i progetti attraverso gli appositi moduli, che dal 1° al 28 febbraio saranno presi in analisi dalla commissione e da parte dei tavoli tecnici di approfondimento. Dall’1 al 9 marzo si presenteranno alla cittadinanza i progetti accolti, che saranno sottoposti a votazione. Dal 10 al 31 marzo si potranno ritirare le schede di voto e votare i progetti scelti ed infine il 10 aprile saranno pubblicati i risultati del voto.

“L’auspicio, mio e di tutta l’Amministrazione Comunale, è che sia colta questa occasione da parte dei cittadini. Speriamo in una partecipazione convinta, per migliorare insieme la nostra città: quando ho cominciato a lavorare a questo progetto sono stato spinto dalla volontà di rinforzare il rapporto diretto tra cittadini e amministrazione locale e riavvicinare le persone e l’elettorato alla politica e al governo del territorio” ha dichiarato l’Assessore al Bilancio Franco Faraldi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.