Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, crollo del cantiere di via Primo Maggio: duro intervento dei consiglieri Quesada e Perri foto

Alle parole dei consiglieri di opposizione, l'amministrazione comunale ha risposto con un no comment

Vallecrosia. Non è tardato ad arrivare il duro commento dell’opposizione su quanto accaduto questa mattina in via Primo Maggio, dove una folata di vento ha fatto crollare parte del cantiere dell’ex Hotel Impero come fosse un castello di carte.
A prendere la parola è stato per primo il consigliere Christian Quesada, seguito dal collega Fabio Perri.

riviera24 - Vallecrosia, caduta di impalcatura

“La gestione del cantiere non è di certo l’esempio di un buon operato anche delle amministrazioni precedenti, visto che sono anni che non si risolve la problematica”, ha dichiarato Quesada, “La cosa che salta all’occhio, però, è che nel 2013, l’amministrazione comunale per bocca dell’assessore Paolino aveva dichiarato a mezzo stampa che in tre mesi sarebbero partiti i lavori, cosa che non è successa”. Parla di tragedia sfiorata, il consigliere di opposizione, “perché se mentre crollava questa parte di cantiere qualcuno avesse buttato la spazzatura, si poteva rischiare che qualcuno si facesse male”.

“Ci faremo promotori di esposti e segnalazioni su questo problema”, ha aggiunto il consigliere Fabio Perri, “Non è possibile da oltre 20 anni tenere il centro città in queste condizioni. Ci era stato detto che questa zona sarebbe stata messa in sicurezza e oggi abbiamo avuto la dimostrazione che questo non è avvenuto. Chiederemo un impegno forte dell’amministrazione nei confronti del privato affinché sgomberi quest’area e la renda sicura”.

Alle parole dei consiglieri di opposizione, l’amministrazione comunale, alla quale abbiamo chiesto più volte una replica, ha risposto con un no comment.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.