Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Unioncamere liquidata, l’imperiese Marziano dovrà fornire garanzie al personale

Unioncamere Liguria è stata fondata nel 1959 dalle Camere di Commercio di Genova, Imperia, La Spezia e Savona ora liquidata

Imperia. Sarà l’imperiese  Giorgio Marziano a dover garantire la continuità delle attività e di compiere una prima dettagliata analisi sulla struttura che dovrà garantire la continuità delle attività affidate all’Unione regionale ligure ora in liquidazione.

Marziano negli ultimi anni ha ricoperto l’incarico di segretario generale. Per lui sarà fondamentale il passaggio che dovrà essere fatto per individuare gli strumenti per assicurare la ricollocazione del personale occupato, anche in considerazione del fatto che la legge delega prevede il rispetto dei livelli occupazionali.

Unioncamere Liguria è stata fondata nel 1959 dalle Camere di Commercio di Genova, Imperia, La Spezia e Savona per realizzare e promuovere iniziative a favore dello sviluppo e della valorizzazione del territorio, del sistema delle imprese e dell’economia regionale. Nel 2016, nel quadro del processo di autoriforma e di semplificazione avviato in tutta Italia, le Camere di Imperia, La Spezia e Savona si sono accorpate nella Camera Riviere di Liguria.

La Regione Liguria, che in Unioncamere Liguria ha un partner competente e sperimentato per lo svolgimento di importanti servizi istituzionali, ha annunciato l’intenzione di promuovere iniziative per modificare l’articolo 6 della legge di riforma camerale, consentendo il mantenimento dell’Unione camerale ligure. Sulla stessa linea si sono mosse le Regioni Lombardia e Toscana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.