Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, Berrino incontra i vertici regionali di Federalberghi: “Fronte comune contro l’abusivismo”

"L'obiettivo finale è fornire un elenco di possibili attività abusive ai Comuni perché possano poi procedere ai controlli e quindi a eventuali sanzioni"

Genova. Questo pomeriggio in Regione Liguria l’assessore regionale al Turismo e alla Tutela dei consumatori Gianni Berrino ha incontrato i vertici regionali di Federalberghi per ‘mettere a punto strategie comuni e condivise sul fronte della lotta all’abusivismo’.

L’assessore Berrino ha ricevuto dal presidente regionale dell’associazione degli albergatori liguri Americo Pilati lo studio, realizzato da Federalberghi nazionale, in cui sono contenuti i dati sul monitoraggio delle inserzioni online in Liguria per alloggi turistici e shadow economy ovvero le attività di locazione ‘sommerse’.

“I dati contenuti nel cd che mi è stato presentato – spiega l’assessore Berrino – sono disaggregati e riguardano circa 8mila segnalazioni di locatori di immobili a fini turistici presunti abusivi. Pertanto, daremo mandato a Liguria Digitale perché si occupi di rendere le informazioni fruibili, suddivise per Comuni. Dopo di che faremo un ulteriore incontro con Federalberghi a lavoro ultimato”.

“L’obiettivo finale è fornire un elenco di possibili attività abusive ai Comuni perché possano poi procedere ai controlli e quindi a eventuali sanzioni. Da parte della Regione Liguria c’è il pieno impegno a collaborare con tutti i soggetti perché sia stroncata ogni forma di concorrenza sleale attuata da abusivi che inquinano l’offerta ricettiva della nostra regione, penalizzano le imprese virtuose e – conclude – creano potenziali minacce nei confronti dei turisti-consumatori con conseguenze negative sull’immagine e sul brand della Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.