Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Treni in ritardo di 15 minuti, fine delle vacanze amaro per i pendolari

Al lavoro e a scuola su convogli che viaggiano come lumache a ponente

Imperia. Vacanze di Natale finite e problemi sulla linea a doppio binario rimasti irrisolti. Per gli studenti e i pendolari che questa mattina tornavano a scuola o al lavoro hanno trovato una sorpresa.

Il treno regionale 11340 da Genova per Ventimiglia è rimasto fermo per 15 minuti ad Albenga per dare precedenza ad altro treno. Su Whatsapp e Facebook si è scatenata una valanga di messaggi, tutti ovviamente di protesta.

E non è andata meglio per chi viaggiava in direzione opposta. Il treno Intercity 505 per Roma in partenza alle 7.12 è rimasto fermo ad Andora per lo stesso motivo e sarebbe dovuto arrivare ad Albenga alle 7:35. “Situazione paradossale. Ora che il binario è stato raddoppiato speravamo che la puntualitá dei treni fosse garantita e invece siamo di nuovo al punto di prima tra ritardi e treni lenti per coincidenze che devono essere rispettate”, si lamenta Felice Sartore che prende il treno per raggiungere il lavoro da Albenga per Imperia.

Tra due giorni è prevista una riunione tra i pendolari e la Regione per la redazione del nuovo contratto di servizio. Quasi certamente si parlerá dei disagi che i pendolari devono affrontare anche dopo l’inaugurazione delle tre nuove fermate di Andora, Diano Marina e Imperia oltre alla linea a doppio binario tra San Lorenzo e Andora. “Stiamo predisponendo un dossier che sará sottoposto poi non solo all’attenzione della Regione, ma anche di Trenitalia in occasione di un incontro giá programmato per il prossimo 23 gennaio”, fanno sapere dal Comitato utenti Trenitalia del ponente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.