Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, anche il coro “Mille voci, una voce” alla presentazione del libro sulla confraternina e l’oratorio della Santissima Trinità

Si andranno ad esibire nel corso dell'evento in programma per domenica 29 gennaio

Taggia. Ci saranno anche i bimbi del coro “Mille voci, una voce” tra gli invitati alla presentazione del libro sulla confraternina e l’oratorio della Santissima Trinità di Taggia. I piccoli cantanti che fanno parte del coro dell’istituto comprensivo Taggia, porteranno ai presenti il loro contributo musicale.

Si andranno ad esibire nel corso dell’evento in programma per domenica 29 gennaio, alle 16, presso l’oratorio della santissima Trinità, presentando ben 4 brani: “Accendi la tua Luce”, “Gioia nel mondo”, “Il Coro” e “Ninna nanna di Pace”. Il coro tabiese, nato più di 20 anni fa semplicemente come coro scolastico, solo nel 2005 ha preso il nome di “Mille voci, una voce”.

I responsabili sono Angelo Cirimele che ne fa parte da sempre e la collega Enza Nicodemo, insegnante subentrata nell’ottobre del 2010, da quando ha preso la cattedra nella scuola dell’infanzia di Taggia.

Molteplici sono gli appuntamenti e le iniziative che ogni anno il Coro porta avanti: dalle semplici feste per i genitori o inviti vari, agli impegni in trasferta.

Sono anni, infatti, che i giovani, accompagnati dai maestri Angelo ed Enza, alternano la partecipazione al Concorso di Cori a Busca (CN), dove l’anno scorso una loro solista ha vinto il primo premio, al “Gef” di Sanremo, dove due anni fa, i giovani talenti sono arrivati primi nella loro categoria. L’anno scorso, inoltre, alcuni bambini hanno partecipato alle selezione dello “Zecchino d’oro”.

Il “Progetto Coro” rappresenta un efficace strumento formativo e di diffusione del linguaggio e della cultura musicale tra bambini, le famiglie e il territorio. E’ una realtà che favorisce preziose esperienze di scambio, arricchimento e stimolo delle potenzialità di ciascuno, attraverso un canale comunicativo universale come quello musicale.

Questa pratica musicale rappresenta una vera e propria strategia dove vengono chiamate in causa la sfera emotiva, espressiva, comunicativa, sociale di ogni singolo individuo e tutte insieme riconducono ad una crescita che ne potrà trarre beneficio.

Quindi grazie alla pratica dell’espressione musicale, dell’esercizio mnemotico, linguistico, fonico, attentivo e all’esperienza del fare insieme, l’attività del canto corale aiuta anche a superare eventuali difficoltà e sviluppare dati di sensibilità ed espressioni musicali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.