Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sviluppo economico, Rixi: “Tempi certi per investimenti: impegno mantenuto”

Ok a 250 concessioni di contributi per l’innovazione per un totale di 7,2 mln di euro alle imprese liguri

Genova. Pronte le prime 250 delibere di concessione di contributo alle imprese che hanno partecipato al bando Por Fesr 2014-2020 azione 3.1.1 da 40 milioni di euro per investimenti realizzati da micro, piccole e medie imprese nell’ambito della smart specialization strategy regionale.

“Anche nelle vacanze di Natale – commenta l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixigli uffici regionali e di Filse hanno lavorato a pieno regime per dare una risposta rapida alle imprese che avevano partecipato al bando forse più atteso dal territorio e che avevamo aperto non solo le aziende, ma anche liberi professionisti, commercianti, attività di ristorazione, culturali, sportive e ambulanti. Nei prossimi giorni, quindi, le prime 250 imprese riceveranno da Filse la delibera e, rispettando gli impegni che ci eravamo presi, avranno certezza dei contributi approvati, in tempi ragionevoli e certi, indispensabili per chi fa impresa”.

Sono 1.450 -1.251 solo nel primo giorno di apertura – le domande di accesso al bando che si è aperto il 5 dicembre e chiuso il 15. Le 250 istanze già approvate ammontano a una concessione di 7,2 milioni di euro di contributi. “Nel 2016 – continua l’assessore Rixi – grazie anche alle nuove procedure online, abbiamo abbattuto i tempi di istruttoria in media del 50% rispetto al passato in modo da consentire alle aziende di programmare per tempo i propri investimenti”.

Lo scorso anno, per tutti i bandi gestiti da Filse, la finanziaria della Regione Liguria, sono state effettuate erogazioni a 1.061 per oltre 86,5 milioni di euro incassati già dalle aziende liguri beneficiarie dei contributi. “Nelle prossime settimane – ha concluso Rixi – proseguiranno le attività istruttorie di Filse con l’obiettivo di approvare tutte le 1.251 istanze di contributo arrivate solo il primo giorno di apertura. Entro la fine di marzo, contiamo di aver dato il via libera a tutte le pratiche positive fino all’esaurimento dei 40 milioni disponibili”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.