Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, riuscito lo spettacolo multicolore del Circolo Ligùstico in memoria di Orlando Semiglia foto

Canti dialettali liguri e ballate popolari svedesi per ricordare la carriera del musicista sanremese

Sanremo. Domenica scorsa il Circolo Ligùstico, in collaborazione con il Club Tenco e un nutrito gruppo di amici, ha onorato la memoria di Orlando Semiglia, noto come “U Careghetu”, l’ultimo menestrello sanremasco di cui ricorre il Centenario della nascita.

Uno spettacolo multicolore, tra canti dialettali liguri e ballate popolari svedesi, per ricordare la carriera del musicista sanremese, e tanti ospiti convenuti per l’occorrenza: si sono esibiti Franco D’Imporzano con il suo complesso dei “Nipoti d’Arte”, Carlo Ormea come solista alla voce e chitarra, Freddy Colt e Paolo La Cola, nipoti del festeggiato, il valente clarinettista Vittorio De Franceschi e, giunto appositamente dalla Svezia, il cantante Perry Scotti, vecchio sodale del Careghetu.

Lo spettacolo, ricco di aneddotica e ricordi, è stato piacevole anche per la brillante conduzione del presentatore Thommy Campbell e gli interventi di attori e studiosi come Anna Blangetti, Gianni Modena, Paola Silvano e Giorgio D’Andrea. Tra il folto pubblico presente si sono notate molte personalità della cultura locale, tra cui il dialettologo Aldo Bottini, il docente universitario Davide Conrieri, il regista Piero Farina, l’archeologo Giacomo Mannisi, il sociologo Mauro Semeria, oltre ai soci del Ligustico, dell’Accademia della Pigna, del Club Tenco e di altre associazioni culturali cittadine. Nell’occasione Freddy Colt ha presentato un’opera postuma di Semiglia, ovvero la raccolta dei testi di canzoni edite ed inedite sotto il titolo “A m’aregordu i tempi bèli”, quarto volume della collana “I Cigni” del Circolo Ligustico.

Nelle foto di Ernesto Taggiasco sono fissati alcuni momenti del pomeriggio rievocativo dedicato ad uno dei più significativi personaggi del folklore ponentino del Novecento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.