Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, già libero il pusher magrebino: condannato ad un anno, ma la pena è sospesa

L'arresto ieri sera da parte dei carabinieri

Sanremo. Condannato a un anno di reclusione il pusher nordafricano arrestato dai carabinieri per possesso di droga: non farà un giorno di carcere perché la pena è stata sospesa.
A.W., 32enne già noto alle forze dell’ordine, era stato arrestato ieri dai militari al comando del capitano Paolo De Alescandris, dopo un rocambolesco inseguimento, perché trovato in possesso di eroina.

Quattro i carabinieri che, per garantire l’incolumità di altre persone, sono stati impegnati nell’operazione. Dopo aver fermato il 32enne, i militari hanno ripercorso i luoghi frequentati dal magrebino e conosciuti grazie all’attività di appostamento dei carabinieri, ritrovando il cosiddetto  “imbosco”, cioè il luogo dove gli spacciatori sono soliti conservare parte dello stupefacente destinato alla vendita, così da non essere colti in flagranza con quantitativi più importanti. Qui è stata ritrovata altra eroina: complessivamente il nordafricano ne aveva 14 grammi.

Questa mattina si è svolto il processo ad Imperia: il 32enne ha patteggiato ed è stato condannato ad un anno di reclusione e al divieto di dimora nella provincia di Imperia. Ma la pena è stata sospesa per cui il pusher non farà nemmeno un giorno di carcere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.