Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

San Francesco da Sales, l’appello del parroco di Oneglia monsignor Ruffino: “Amate sempre la verità” foto

Il parroco: "Le opere parrocchiali, quasi completate, stanno vivendo un bel momento di aggregazione aperto alla città"

Imperia. “Amare la verità”. Faccio mie le parole di papa Francesco. “Amate la verità e allontanatevi dal pressapochismo, attenzione a non creare confusione. Ma bisogna agire anche con professionalità. Ma oltre al codice deontologico c’è anche la carità. Rispettare anche la dignità della persona”. Lo ha detto monsignor Mario Ruffino in occasione dell’incontro con a stampa per San Francesco da Sales. “Rispettare la dignità della persona significa tacere quando è il  momento giusto per stare in silenzio”m ha aggiunto il parroco parlando anche delle nuove opere parrocchiali di San Sebastiano.

monsignor mario ruffino

“Ci sono ancora molte cose da fare, questo non è il pozzo di San Patrizio, lasceremo altre opere da compiere ad altri che verranno dopo di noi – ha sottolineato monsignor Ruffino - L’unificazione dell’attività pastorale ora è diventata realtà. Abbiamo un unico complesso che inizia quasi vicino al carcere con la casa del curato quindi con gli spazi dedicati al catechismo, il campo, la sala giochi. Al centro c’è la chiesa di San Sebastiano è incompleta. Abbiamo rifatto il tetto, gli esterni, la luce, ma devono ancora essere effettuati degli interventi. Significativa anche l’immagine di San Sebastiano al centro della chiesa ben visibile dal sagrato che è il cuore di questa realtà. Poi ci sono altri spazi non meno importanti come quelli dedicati alle attività parrocchiali”.

monsignor mario ruffino

Da settembre tra l’altro sono ripartiti gli incontri con i 19 gruppi parrocchiali, altri incontri con 7 gruppi sono già fissati per stabilire dei programmi pastorali e avviare un calendario di attività. “Ho imparato a conoscere meglio e apprezzare questa bella parrocchia che è molto radicata in questa città”, ha sottolineato monsignor Ruffino. E’ stata allestita anche una sala multimediale. “E’ dedicata ad una serie di attività anche per la scuola di canto”.

Ricavato anche un appartamento dedicato al curato “che speriamo possa arrivare al più presto per dedicarsi ai ragazzi”. Presente anche la Caritas parrocchiale che svolge un servizio esemplare. “Assistiamo 100 persone per un totale di 46 persone”, ha sottolineato il responsabile Alberto Botta. “C’è una grande attenzione da parte degli imperiesi per aiutare i bisognosi e questo entusiasmo lo avvertiamo ogni giorno. Anche le aziende rispondono ai nostri appelli – ha proseguito Botta – e per questo motivo vogliamo ringraziarli per la loro generosità”. A breve tre ragazzi del liceo parteciperanno al servizio di volontariato avviato con grande entusiasmo dalla Caritas della parrocchia nell’ambito del progetto alternanza scuola-lavoro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.