Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Radio “Grock” è in onda, la radio podcast che dà voce alla Riviera di Ponente

Danno voce anche a personalità che spesso rimangono nell'ombra. ma che hanno belle storie da raccontare

Imperia. Le prime puntate sono già in onda e sono state un successo. “Siamo un podcast “work in progress”, stiamo crescendo con e grazie a voi”, dicono Riccardo Ghigliazza e Sara Pellerini, lui consigliere comunale di Imperia, lei laureata e collaboratrice giornalista.

Insieme hanno deciso di dare voce ai personaggi della Riviera ed hanno già raccolto ampi consensi sulla pagina di Fb aperta per questa iniziativa, unica nel suo genere in provincia di Imperia. Doverosi i ringraziamenti per questa start up radiofonica rivierasca. “Mrfijodor per il logo e Brilla per il jingle! (a entrambi è stato chiesto di realizzarli sul momento, onore al merito!!) – dicono i due attori protagonisti di Radio Grock – Ma non solo. Vanno ringraziati tutti coloro che stanno seguendo con interesse questa iniziativa”.

Il nome Grock è stato deciso per ricordare una figura importante per la città di Imperia: il grande clown Charles Adrien Wettach, in arte “Grock'”. Era morto all’età di 79 anni dopo una carriera spumeggiante. Riccardo e Sara mettono in onda audio e interviste a personaggi della provincia che vengono raccolte non in studio ma al bar, nei locali davanti ad un aperitivo, una birra e un caffè.

“Diamo voce anche a personalità che spesso rimangono nell’ombra. ma che hanno belle storie da raccontare”, dicono i due giovani imperiesi e ci sono già riusciti alla grande. Molto seguita la rubrica dell’Angolo Cottura, ma siamo solo agli inizi e Radio Grock è sulla rampa di lancio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.