Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Monsignor De Canis di Rezzo va in pensione, don Renato Elena lascia San Bartolomeo per Alassio

Ha 67 anni e attualmente è in servizio presso la chiesa della Divina Misericordia

San Bartolomeo al Mare. Alcuni dicono che non arriverà alla prossima estate. Di certo monsignor Angelo De Canis, 79 anni a settembre (nella foto), lascerà la parrocchia di Sant’Ambrogio, una delle chiese di prim’ordine della diocesi di Albenga e Imperia. Monsignor De Canis, originario di Lavina, frazione di Rezzo, nell’entroterra di Imperia, che giusto tre anni fa aveva celebrato i 50 anni di sacerdozio, andrà in pensione.

Inizialmente era circolata voce che potesse tornare alle sue origini monsignor Giorgio Brancaleoni, ex vicario della stessa diocesi ingauna e attuale direttore dell’Ufficio beni culturali nonché rettore della chiesa di Santa Maria in Fontibus, situata accanto alla cattedrale di San Michele. Ma ora avanza l’ipotesi che il successore designato dal vescovo Guglielmo Borghetti sia don Renato Elena, 67 anni, ora pastore nella chiesa della Divina Misericordia a San Bartolomeo al Mare. Pure lui è originario di Alassio come monsignor Brancaleoni che nella collegiata di Sant’Ambrogio ci era praticamente nato e cresciuto.

Il Clero ora si interroga sul motivo per il quale il vescovo, inviato ad Albenga da papa Francesco, abbia deciso di optare per don Renato Elena pronto al nuovo ruolo e ad essere affiancato da don Enrico Gatti che già si trova in servizio a Sant’Ambrogio. “In passato le decisioni assunte dal vescovo Mario Oliveri avvenivano dopo la consultazione con altri sacerdoti e in assoluta armonia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.